Tu sei qui

MotoGP, Crutchlow: "Non vedo l'ora di entrare di nuovo nello spirito di un GP"

Cal sostituirà Morbidelli in Austria: "non ho obiettivi, solo migliorare turno dopo turno. Avrò Forcada al mio fianco, andrà tutto bene"

MotoGP: Crutchlow: "Non vedo l'ora di entrare di nuovo nello spirito di un GP"

Share


Il Gran Premio di Stiria, al Red Bull Ring, avrà un sapore particolare, sarà in un certo senso un viaggio nel passato. Per KTM ritornerà a correre dopo tre anni Dani Pedrosa e sullo schieramento ci sarà anche un’altro ex molto amato dai tifosi, Cal Crutchlow. Il britannico correrà sulla M1 del team Petronas, in sostituzione all’infortunato Morbidelli.

Cal è tornato in Yamaha a inizio anno come collaudatore e per le due gare in Austria e quella a Silverstone sarà di nuovo nelle vesti di pilota.

“Non vedo l'ora di tornare sullo schieramento di partenza ed entrare di nuovo nello spirito di un weekend di gara, anche se sarà molto diverso dal lavoro che ho fatto quest'anno come collaudatore della Yamaha - ha commentato Crutchlow - Il circuito di Spielberg non è uno di quelli che mi è piaciuto molto in passato, tuttavia ho finito quarto nel 2018 ed è stato un buon risultato. Non è un circuito veloce e scorrevole, è un posto dove devi essere rapido e molto preciso”.

Il britannico potrà soprattutto godersi l’esperienza.

Non ho un obiettivo in quanto tale quando si tratta di risultati, il mio obiettivo principale sarà solo quello di cercare di migliorare sessione per sessione - ha sottolineato - Lavorerò con Ramon Forcada, che conosce molto bene la Yamaha, penso che andrà bene, visto che anche lui era in Yamaha quando c'ero io. Sono sicuro che andrà bene, voglio solo assicurarmi di fare un buon lavoro per la squadra”.

Articoli che potrebbero interessarti