Tu sei qui

Ecco cosa si può fare con una KTM 450 EXC

Arttu Stenberg, uno stunt rider di supermoto, porta la sua KTM 450 Supermoto verso nuovi limiti: ecco cosa combina

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Si possono fare le penne con una supermoto? Se lo chiedete allo stuntman Arttu Stenberg, ha una risposta piuttosto eloquente.

NUMERI SU DUE RUOTE... E MONORUOTA

Se vi piacciono le moto, le KTM in modo particolare e le acrobazie, dovreste conoscere Arttu Stenberg, oppure ve lo avrà fatto conoscere o ve lo farà conoscere l'algoritmo dei social media. Cos'ha di speciale il ragazzo finlandese? Ha una sua concezione di uso della moto, non solo su due ruote e gli piace molto lasciare segni neri sull'asfalto e, per quanto possa essere modificata la KTM 450 EXC-F, lui ci riesce con una scioltezza disarmante. Arrivi in velocità, staccate al millimetro, piroette sull'anteriore o al posteriore senza distinzione, stoppie, Stenberg mette in mostra un panorama di manovre funamboliche.

 

SALTI OLIMPICI

La moto è una KTM 450 EXC-F, una enduro leggera e potente quanto basta per permettergli di farci quello che vuole, convertita in una supermoto. Le moto come sappiamo non sono ammesse ai Gioci Olimpici, a parte quelle impegnate nel ciclismo su pista, ma in periodo di Olimpiadi, anche Stenberg può essere considerato un atleta Olimpico per la varietà di acrobazie che inanella con facilità. O almeno così le fa apparire. Andando a cercare qualche informazione su questo funambolo su due ruote (spesso una sola), si scopre che non è poi un veterano e, una volta tolto il casco, si scopre un viso giovanile, ma ci ha messo poco – ma tanto, tantissimo impegno – a diventare uno degli stuntrider più popolari ed entrare nella scuderia di KTM.

“Più di 5 anni fa ho iniziato a fare acrobazie e sono arrivato a fare lo stunt anche nei film, oltre a spettacoli in tutto il mondo. Una delle mie esperienze più belle è stata la MotoGP LeMans in Francia, dove ho avuto l'onore di esibirmi davanti a un pubblico molto vasto. Questa è la mia passione e il mio lavoro a tempo pieno” afferma felice Stenberg. In alcuni video lo stunrider finlandese mostra proprio tutto, anche alcune mosse che non sempre vanno secondo i piani, dimostrando che dopotutto è umano anche lui.

Articoli che potrebbero interessarti