Tu sei qui

CIV SBK Misano FP2: Pirro e Delbianco fanno il vuoto, assente Canepa

Michele Pirro in testa al termine della seconda sessione di libere del CIV Superbike a Misano, 2° Alessandro Delbianco a 2 decimi, entrambi forti sul passo. Lorenzo Gabellini, 3°, ma staccato di 9 decimi. Niccolò Canepa e Yamaha sulla strada di casa

SBK: CIV SBK Misano FP2: Pirro e Delbianco fanno il vuoto, assente Canepa

Share


Dopo il turno di ieri sera disputatosi sotto l’illuminazione artificiale del Misano World Circuit Marco Simoncelli, sede del quarto dei sei round 2021, questa mattina si è tornati alla normalità con il caldo sole della Riviera romagnola a baciare piloti e squadre del CIV Superbike in occasione della seconda sessione di prove libere del week-end. Seppur di durata minore, 25 minuti contro i 40 della FP1, Michele Pirro ha avuto l’onore di dare il caloroso buongiorno al parziale rientro del pubblico (1.000 presenze per ciascuna giornata), siglando il miglior tempo e lasciando a 0”222 il rivale Alessandro Delbianco. Ambedue costanti sulla lunga distanza, hanno letteralmente scavato un solco significativo nei confronti del resto del gruppo in cui manca (come preventivato) il binomio composto da Niccolò Canepa e Yamaha.

Pirro e Delbianco di un altro pianeta

Grandi protagonisti dell’appuntamento tenutosi lo scorso maggio, Pirro e Delbianco hanno confermato le proprie doti velocistiche nell’impianto di Santa Monica. Uscito dai box solamente a metà FP2, pronti-via il portacolori Barni Racing Team ha dapprima fermato il cronometro sul 1’36”286 e successivamente sul definitivo 1’35”748. Si è dovuto accontentare della seconda posizione il baluardo DMR Racing (ormai completamente ristabilito dalla frattuta al piatto tibiale), al comando nella FP1 notturna, ma consapevole di aver messo in mostra un passo tra il ’35 alto/’36 basso, a livello del Ducatista.

Salgono i distacchi

Lorenzo Gabellini impegnato nel cambio di direzione della Variante del Parco sulla Fireblade del Team Althea

Coppia di testa a parte, il plotone degli inseguitori ha faticato non poco nell’arginare il loro strapotere, almeno per ora. Lorenzo Gabellini (Althea Racing Team) ha confermato la prestazione del giovedì grazie alla terza posizione in 1’36”680, a precedere il compagno di marca Luca Vitali (Scuderia Improve by Tenjob), tutti e due staccati di ben nove decimi dalla Panigale V4-R del pluricampione di categoria. Nel finale, invece, ha salito la china anche il vincitore di Gara 2 di Imola, Lorenzo Zanetti (Broncos Racing Team), quinto.

Canepa assente

Niccolò Canepa in azione a bordo della YZF-R1 M del Keope Motor Team nelle libere private del giovedì

La top-10 è stata completata, nell’ordine, dalle due RSV4 di Nuova M2 Racing con Flavio Ferroni (sesto) e Alex Bernardi (settimo), appena davanti alla M1000RR di Gabriele Ruiu (BMax Racing Team), ad Agostino Santoro (Broncos Racing) e Ayrton Badovini (CherryBox24 Guandalini Racing), staccato di quasi due secondi dalla vetta. Ciononostante, ha tenuto banco l’assenza di Niccolò Canepa (le voci del paddock ci avevano visto giusto). In azione ieri sulla YZF-R1 versione M marchiata Keope Motor Team/GAS Racing Team, la coppia in questione ha preferito posticipare l’esordio nella top class del campionato italiano al fine settimana del Mugello (28-29 agosto prossimi), verosimilmente con ulteriori/maggiori test sulle spalle.

Stasera la QP1

Tornando alla classifica, ha concluso in 11esima posizione Riccardo Russo (Nuova M2 Racing), mentre non è andato oltre la 12esima posizione Alessandro Andreozzi (DMR Racing), 13esimo Alex Sgroi (Penta Motorsport), rallentato da alcuni problemi tecnici accusati dalla GSX-R 1000 alla Variante del Parco. I protagonisti del CIV Superbike scenderanno in pista alle 21:25 per la prima sessione di qualifiche, quando la notte e i fanali la faranno di nuovo da padroni.

Photo credit: daniguazzetti.com

RISULTATI FP2:

 

Articoli che potrebbero interessarti