Tu sei qui

BMW R 18 B e Transcontinental: il big boxer diventa touring

Arrivano insieme la nuova tourer e la nuova bagger: la BMW R 18 Transcontinental e la R 18 B esaltano lo spirito tourer del Big Boxer

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Le BMW R 18 Transcontinental e la BMW R 18 B sono la tourer e la bagger che danno l'assalto alle highway americane, con le caratteristiche tipiche della casa bavarese ma a suon di musica yankee.

IL BOXER TEDESCO PER I TOUR AMERICANI

Eccoli i qui i due modelli che esaltano lo spirito tourer tipicamente americano del Big Boxer tedesco: la BMW R 18 Transcontinental e la R 18 B sono create appositamente per entrare in competizione con Harley-Davidson e Indian. BMW guarda alle highways americane sviluppando la gamma R 18 con una tourer e una bagger, esportando la filosofia teutonica grazie alla potenza del motore boxer, alla classicità del telaio che si ispira a modelli storici ma anche a un allestimento ricercato, ricco di comodità e tecnologia che già contraddistinguono i modelli bavaresi.

La BMW R 18 Transcontinental è una toure lussuosa, mentre la R 18 B una elegante bagger. Che questi due nuovi modelli vogliano invadere il mercato americano è stato dimostrato anche dal loro lancio: infatti sono stati utilizzati nell'ultimo video dei The Cadillac Three, “Get After It”, gruppo southern rock, lo stile tipicamente americano. Una strategia di product placement che esprime tutte le intenzioni di BMW.

DIFFERENZE: STILE E DESIGN

Cosa differenzia le due nuove BMW? 
La tourer R 18 Transcontinental è equipaggiata con un cupolino con parabrezza alto, deflettore e flap, strumentazione con quattro elementi rotondi analogici e display a colori TFT da 10,25”, faro aggiuntivo, sistema audio Marshall, barre di protezione del motore, valigie, bauletto, riscaldamento dei sedili, finiture cromate e i boxer sempre ben in evidenza in argento metallizzato.
La R 18 B invece, in stile bagger, non ha la parte posteriore, il parabrezza è più basso, ha una sella più sottile e il big boxer è nero metallizzato opaco. Lusso ed eleganza contraddistinguono rispettivamente i due nuovi modelli: entrando in competizioni con voluminose rivali, il design delle due R 18 gli elementi caratterizzanti, vale a dire il cupolino, le valigie e il bauletto.

Come era stato anticipato pochi giorni fa, sulle BMW R 18 Transcontinental e R 18 B, debutta il sistema audio Marshall, disponibile di serie, composto da altoparlanti a 2 vie integrati nella parte anteriore della carenatura, mentre le versioni Gold Series Stage 1 e Stage 2 sono optional e offrono fino a 4 altoparlanti e 2 subwoofer con 280 watt di potenza totale. Parte integrante del design e dello stile delle due heritage tedesche è il motore boxer due cilindri: il bicilindrico più potente mai costruito da BMW ha una cilindrata di 1.802 cc ed eroga una potenza di 91 CV (67 kW) a 4.750 giri e tra i 2.000 e i 4.000 giri la coppia è di 150 Nm.

La R 18 Transcontinental e la R 18 B arrivano sui mercati nelle versioni First Edition, caratterizzate dalla classica vernice nera con doppio rivestimento bianco. Altre caratteristiche sono le superfici appositamente progettate (pacchetto Chrome), le cuciture di alta qualità sulla sella e la scritta "First Edition".

CICLISTICA

Il big boxer è inserito in un telaio in tubi a doppio anello in acciaio con travi avvitate, che riprende la tradizione ciclistica di BMW: basta vedere il forcellone oscillante che racchiude la trasmissione a cardano proprio come la BMW R 5. all'avantreno c'è una forcella telescopica con foderi, ammortizzatore a sbalzo, ruote in lega leggera e freni a disco in combinazione con BMW Motorrad Full Integral ABS. All'avantreno colpisce la poderosa forcella telescopica da 49 mm di diametro e 120 mm di escursione, come il monoammortizzatore al posteriore.

Le nuove R 18 Transcontinental e R 18 B hanno un impianto frenante BMW Motorrad Full Integral ABS composto da dischi da 300 mm (doppi all'avantreno) con pinza fissa a 4 pistoncini. La ruota anteriore da 19” monta uno pneumatico da 120/70 mentre la posteriore da 16” uno da 180/65. Le nuove BMW presentano una posizione delle pedane tipica del costruttore tedesco ovvero dietro i cilindri, per consentire una posizione di guida rilassata e attiva per il miglior controllo possibile della moto. La R 18 Transcontinental è dotata di serie di una sella riscaldabile per pilota e passeggero, mentre quella della R 18 B è più sottile in stile bagger. Le pedane delle R 18 sono più larghe e confortevoli rispetto a quelle della R 18.

RADAR E SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA

La BMW R 18 Transcontinental e la R 18 B, in quanto moto da turismo per i lunghi viaggi, pensate per le highway americane dove i controlli della velocità sono frequenti e le sanzioni severe, sono già equipaggiate di serie con il cruise control elettronico DCC (Dynamic Cruise Control), che regola automaticamente la velocità di marcia impostata dal pilota. Dinamico significa che la velocità preselezionata viene mantenuta costante anche in discesa.
A mantenete la distanza preimpostata dai veicoli che precedono, ci pensa l'Active Cruise Control (ACC), senza che il pilota debba regolare la velocità in base al veicolo che precede. Il sistema, richiedibile su richiesta, grazie all'ausilio di sensori radar integrati nel cupolino, accelera automaticamente per regolare la velocità oppure decelera, a seconda della situazione della strada. L'ACC assicura anche curve particolarmente sicure riducendo automaticamente la velocità.

Per soddisfare le esigenze individuali dei clienti, le nuove R 18 Transcontinental e R 18 B dispongono anche delle tre modalità di guida "Rain", "Roll" e "Rock" di serie, cosa insolita in questo segmento. La dotazione di serie comprende anche l'ASC (Automatic Stability Control), che garantisce un elevato livello di sicurezza di guida.
Inoltre, le nuove R 18 Transcontinental e R 18 B sono dotate di serie di un controllo della coppia di trascinamento del motore (MSR). Oltre ad altre opzioni, un ausilio per la retromarcia rende le manovre confortevoli e la funzione Hill Start Control facilita le partenze in salita.

CARATTERISTICHE DELLA TOURER E DELLA BAGGER

Le novità della R 18 Transcontinental e della R 18 B:

  • - Carenatura montata sul manubrio per un'eccellente protezione dal vento e dalle intemperie.
  • - Paravento alto (R 18 transcontinentale).
  • - Paravento basso (R 18 B).
  • - Valigie verniciate in tinta carrozzeria (27 litri, con audio 26,5 litri).
  • - Bauletto disaccoppiato dalle vibrazioni in vernice in tinta con la carrozzeria (48 litri, con audio 47 litri, solo R 18 Transcontinental).
  • - Deflettori antivento in tinta carrozzeria (solo R 18 Transcontinental).
    - Serbatoio carburante da 24 litri. Pozzetto con quattro strumenti rotondi analogici e display a colori TFT da 10,25 pollici.
    -Azionamento ad albero cardanico aperto, nichelato lucido, basato sul modello classico.
    - Il telaio in tubo d'acciaio a doppio anello fabbricato in modo elaborato con la spina dorsale di parti sagomate in lamiera fornisce il pacchetto ottimale.
    - Forcellone oscillante posteriore con trasmissione ad assale chiusa in struttura rigida.
    - La forcella telescopica con foderi e ammortizzatore a molla a sbalzo con smorzamento in funzione della corsa e compensazione automatica del carico garantiscono una guida ottimale in tutte le condizioni.
    - Comoda ergonomia per viaggi e viaggi rilassati con il miglior controllo possibile della motocicletta.
    - Freni a disco anteriori e posteriori e cerchi in lega leggera.
    - ABS integrale BMW Motorrad.
    - Controllo dinamico della velocità di crociera (DCC) di serie.
    - Active Cruise Control (ACC) – Tempomat con controllo della distanza integrato per viaggi rilassanti come optional di fabbrica. - Tecnologia di illuminazione a LED all'avanguardia, interpretata in chiave classica.
    - Luce di svolta adattiva con modulo girevole per un'illuminazione ancora migliore della strada in curva come optional di fabbrica.
    - Protezione motore (solo R18 Transcontinental)
    - Riscaldamento sedili di serie (solo R 18 Transcontinental).
    - Manopole riscaldate di serie.
    - Interruttore a bilanciere a regolazione continua (in collegamento con pedane; standard per R 18 Transcontinental).
    - Keyless Ride per una comoda attivazione delle funzioni.
    - Tre modalità di guida oltre ad ASC e MSR di serie.
    - Assistenza alla retromarcia per comode manovre e Hill Start Control per facili partenze in salita come optional di fabbrica.
    - Tre colori: oltre al nero e all'opzione 719 Galaxy Dust metallizzata, le nuove R 18 B e R 18 Trancontinental sono disponibili anche in Manhattan metallizzato opaco.
    - La R 18 Transcontinental “First Edition” e la R 18 B “First Edition”: Look esclusivo nella vernice e nelle cromature.
    - Ampia gamma di optional e accessori originali BMW Motorrad, nonché la collezione Ride & Style.
    - Equipaggiamento "Option 719" disponibile come equipaggiamento opzionale particolarmente pregiato ed esclusivo e Accessori Originali BMW Motorrad.

Articoli che potrebbero interessarti