Tu sei qui

SBK, Rea: “Gerloff? Non è la prima volta che fa così, ma sono le gare”

“Sono incidenti che possono succedere,  ma serve rispetto in pista. Non ha senso essere così aggressivi dopo poche curve con 20 giri da disputare”

SBK: Rea: “Gerloff? Non è la prima volta che fa così, ma sono le gare”

Share


Meglio di così non poteva andare. Johnny Rea non solo ha vinto ad Assen, facendo tre su tre, ma si è pure ripreso la vetta del Mondiale, scavando il solco nei confronti di Toprak Razgatlioglu. Con oltre trenta punti di vantaggio sul turco, adesso il Cannibale è in fuga con la strada spianata verso il titolo iridato.

Ovviamente Johnny preferisci non sbilanciarsi, tantomeno abbassare la guardia, perché il nemico è comunque tra i più insidiosi.

“Sono davvero soddisfatto per questo weekend – ha detto – oggi le temperature erano diverse rispetto a ieri, di conseguenza ho optato per una diversa scelta di gomme. Al via ho cercato di evitare rischi, dal momento che per poco non finivo a terra. Sono rimasto un po’ dietro, poi però ho trovato il ritmo e sono riuscito a rimontare, ottenendo la vittoria”.

Ovviamente Johnny viene incalzato su quanto accaduto tra Toprak e Garrett al via.
“A dir la verità non ho molta voglia di dare giudizi a riguardo, dato che è tutto accaduto velocemente e in quel momento io ero in mezzo al mucchio. Credo che Gerloff abbia capito quanto accaduto e sia molto deluso e arrabbiato con se stesso, visto che non è nemmeno la prima volta. L’unica cosa che posso dire è che le gare sono di oltre venti giri, di conseguenza è meglio non essere aggressivi dopo poche curve. O meglio, quando si corre è giusto essere aggressivi, ma non bisogno superare il limite, se no poi accadono queste cose. Alla fine però queste sono le corse e di situazioni diverse ne abbiamo viste diverse in questi anni”.

Rea saluta quindi con ben 37 punti nei confronti di Toprak.
“Dobbiamo pensare ora a Most, dato che sarà una pista nuova per tutti e di conseguenza vedremo quello che accadrà. Il mio vantaggio è importante, però voglio continuare a rimanere concentrato per puntare alla vittoria”

 

Articoli che potrebbero interessarti