Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu: “La gomma era finita dopo pochi giri, ho rischiato pure di cadere”

Toprak frenato dagli pneumatici: “Pensavo di lottare con Johnny e portare a casa la vittoria,  invece per poco non finivo a terra"  

SBK: Razgatlioglu: “La gomma era finita dopo pochi giri, ho rischiato pure di cadere”

Share


Johnny Rea ha vinto Gara 1 ad Assen, prendendosi oltre che il successo anche la leader del Mondiale ai danni di Toprak Razgatlioglu. Quest’oggi il turco non ha potuto fare davvero nulla, se non che incassare incassare il colpo e difendersi.

D’altronde meglio accontentarsi, piuttosto che prendere rischi inutili.

“Il risultato è positivo – ha detto Toprak – sono comunque soddisfatto, anche perché oggi ho faticato molto con le gomme, tanto che ho addirittura rischiato di cadere.  Dopo quanto accaduto in Superpole ho deciso di essere meno aggressivo, perché non volevo sprecare punti inutili”.

A quanto pare le gomme hanno creato qualche grattacapo non da poco al portacolori Yamaha.
“All’inizio, quando ho duellato con Johnny, pensavo di avere le carte in regola per provare a vincere. Il problema è che la gomma si è consumata velocemente  e non avevo più fiducia. Dispiace, perché vincere sarebbe stato importante dopo Donington, ma il bilancio è comunque positivo”.

Adesso testa alla domenica.
“Domani cercheremo di capire come comportarci, considerando ovviamente anche il meteo. Spero in una domenica asciutta, perché la pioggia non è la mia condizione preferita”.

Articoli che potrebbero interessarti