Tu sei qui

SBK, BSB Brands Hatch: ansia per Jones, Mackenzie trionfa in Gara 1

Brad Jones finisce a terra alla Clarke Curve durante Gara 1 del BSB a Brands Hatch, trasportato incosciente al Kings College Hospital di Londra. Al restart, vittoria di Tarran Mackenzie (Yamaha) davanti alle Ducati di Tommy Bridewell e Christian Iddon

SBK: BSB Brands Hatch: ansia per Jones, Mackenzie trionfa in Gara 1

Share


La contesa inaugurale del week-end del British Superbike sul glorioso tracciato di Brands Hatch (sede del terzo degli undici round 2021 previsti da calendario) avrebbe dovuto rappresentare il ritorno alla normalità attraverso la presenza in massa, finalmente, del pubblico sui prati verdi d’oltremanica, invece, si è trasformata in un autentico dramma sportivo. Infatti, malgrado il trionfo del binomio composto da Tarran Mackenzie-McAMS Yamaha, in Gara 1 i pensieri del paddock e degli appassionati si sono rivolti nei confronti del povero Brad Jones, caduto nel corso del secondo giro in piena percorrenza della veloce Clarke Curve che immette sul rettilineo (si fa per dire..) dei box. Privo di coscienza, con aggiunta di trauma cranico, è stato successivamente trasportato al King College Hospital di Londra.

Paura per Jones

Vice-campione 2019 e 2020 del British SS600, per il portacolori iForce Lloyd & Jones PR Racing BMW si tratta della stagione di esordio nella top class della terra d’Albione. Qualificatosi in 22esima posizione, Brad Jones (nella foto di copertina) è rimasto vittima di una scivolata all’ultima curva dell’impianto ubicato nella contea del Kent. Seppur non si conosca ancora nel dettaglio la dinamica dell’incidente, posteriormente al primo soccorso dei marshall presenti a bordo posta e al trasferimento al centro medico, in secondo luogo si è deciso di trasportarlo privo di sensi in elicottero all’ospedale londinese. Al momento non si hanno ulteriori informazioni, salvo la lesione alla testa.

Mackenzie fa la voce grossa

Tarran Mackenzie in azione sulla YZF-R1 #95 di McAMS Yamaha sui saliscendi di Brands Hatch

Passata quasi un’ora, la prima delle tre manche del BSB è ripartita sulla distanza di 12 giri, anziché 15, di fatto una vera e propria “sprint race”. Fin dalle battute iniziali ha preso il comando il poleman Tarran Mackenzie, il quale ha condotto le operazioni in modo impeccabile, avendo la meglio su Tommy Bridewell (MotoRapido Ducati) per appena tre decimi e centrando l'affermazione numero uno del 2021 (la quarta in carriera). Si è accontentato del terzo posto Christian Iddon (VisionTrack PBM Ducati), consolidando ulteriormente la personale leadership a scapito di Danny Buchan (SYNETIQ BMW by TAS Racing), quarto, autore del giro veloce (pertanto domani partirà al palo in Gara 2), e Jason O’Halloran (McAMS Yamaha), quinto in rimonta dalla 18esima casella. Sesto Lee Jackson (FS-3 Racing Kawasaki), settimo un pimpante Bradley Ray (OMG Racing BMW) nelle fasi di avvio, a precedere Rory Skinner sull’altra Ninja ZX-10RR. Soltanto nono il Campione in carica Josh Brookes (VisionTrack PBM Ducati) davanti a Dany Kent (Buildbase Suzuki).

Sperando in buone notizie sul fronte Brad Jones, i protagonisti del British Superbike torneranno in azione domani per le restanti due gare del fine settimane: alle 15:10 lo start di Gara 2, alle 17:45 quello di Gara 3.

RISULTATI GARA 1:

Articoli che potrebbero interessarti