Tu sei qui

Aprilia GPR250R, la mini RSV4 presentata in Cina

La nuova Aprilia GPR250R potrebbe arrivare (si spera...) anche sul mercato europeo. Una piccola supersportiva perfetta per divertirsi su strada!

Moto - News: Aprilia GPR250R, la mini RSV4 presentata in Cina

Share


I principianti devono avere moto di piccola cilindrata, ed è per questo che speriamo che questa nuova Aprilia GPR250R, vada oltre il mercato asiatico. Proprio così, è appena stata prestentata allo Xi'an Auto Expo in Cina. La gamma di moto sportive della Casa di Noale dunque, si farebbe ancora più completa. La piccola Aprilia RS125, la media Aprilia RS660, e la superbike dedicata ai più esperti RSV4, vedrebbero dunque l'anello mancante con la GPR250R, che per l'europa potrebbe essere tranquillamente rinominata RS250.

Monocilindrico da 26 cavalli

Sarebbe dunque una moto interessante, visto che guardando anche al solo design, con quel faro anteriore a LED diviso in tre parti, richiamerebbe alle altre italiane che stanno facendo numeri di vendita interessanti (ecco le 5 supersportive più vendute del 2021!). Il motore è un monocilindrico da 250 cc (cambio a sei rapporti), con potenza di 26 cavalli, potenza adeguata alla concorrenza. Non mancano poi particolari di pregio, poiché non solo abbiamo i fanali a LED, ma anche lo schermo TFT al cockpit.

A livello di ciclistica, la nuova Aprilia GPR250R è equipaggiata con una forcella rovesciata da 41 mm ed un monoammortizzatore posteriore regolabile nel precarico. L'ABS è naturalmente di serie, e lavora in simbiosi con un freno a disco anteriore da 300 mm ed il posteriore da 218 mm. Il prezzo in Cina è fissato in 26.800 CNY, l'equivalente di 4.144 dollari, o ancora, se preferite, 3.505 euro, prezzo che chiaramente non è adeguato al nostro mercato. La vedremo anche da noi? Beh... speriamo di sì!

Articoli che potrebbero interessarti