Tu sei qui

Mercato Moto e Scooter: giugno 2021 da grandi numeri

Le immatricolazioni sfiorano il +35% rispetto allo stesso mese del 2019. Benelli TRK 502 rimane la più venduta

Moto - News: Mercato Moto e Scooter: giugno 2021 da grandi numeri

Share


Il settore motociclistico italiano vola ad una quota sempre più alta e anche a stagione ormai iniziata e con l’incertezza dettata dalla possibilità di spostamenti che ha contraddistinto la primavera appena passata riesce a macinare un aumento importante delle immatricolazioni rispetto al 2019. Rispetto a giugno 2019 infatti il mercato fa registrare un ottimo +34,9%. Stabile nei numeri, con una flessione dello 0,3% rispetto al giugno 2020, mese in cui i concessionari riaprivano le porte dopo 3 mesi di lockdown.

Stato di grazia

Il presidente di Confindustria ANCMA, Paolo Magri ha definito “in stato di grazia” la mobilità a due ruote in questo periodo, senza dimenticare che “deve fare i conti ancora con alcuni problemi di approvvigionamento dei veicoli dovuti alla mancanza di componenti e alla situazione internazionale dei trasporti navali. Per passione, desiderio di libertà e ripartenza e anche per i vantaggi indiscutibili che le due ruote assicurano nella mobilità quotidiana – ha proseguito Magri – registriamo un grande interesse attorno ai prodotti della nostra industria e questo, dopo un anno di stop, consegna a EICMA, l’evento espositivo internazionale del settore che si terrà proprio a Milano il prossimo novembre, un grande valore simbolico e pratico proprio per la sua storica capacità di raccogliere e valorizzare l’attenzione degli appassionati e del comparto. È evidente che il peso specifico delle due ruote sia cresciuto nell’ambito della mobilità, non solo urbana, ed è quindi necessario che le nostre istanze salgano con maggiore attenzione nell’agenda politica delle istituzioni e del legislatore”.

I più venduti

La cilindrata preferita dagli italiani rimane quella sopra i 1.000 cc, con quasi 16.800 “maxi” vendute. Il segmento di riferimento è sempre quello delle naked che invece riescono a totalizzare 28.862 immatricolazioni. Subito dietro le enduro, con 100 pezzi in meno. Per gli scooter sono sempre i 125 cc a farla da padrone sfiorando le 40.000 vendite, più in basso i maxi da 251 a 500 cc, con 21.216 acquisti.

Il podio

La Benelli TRK 502 è sempre più sola al comando, con 3.975 nuovi clienti che l’hanno scelta nel corso del 2021. Staccate di oltre 1.000 unità BMW R 1250 GS e Honda Africa Twin. Guardando al solo mese di giugno però la più venduta è la Yamaha Tracer 9, con poco meno di 1.100 immatricolazioni. Scompare invece dai 30 mezzi più venduti del mese Honda Africa Twin, probabilmente a causa dei ritardi in consegna dovuti ai disagi post-pandemia.

Per gli scooter il podio è tutto a tinte Honda SH, con il 125 in prima posizione, il 350 sul secondo gradino e il 150 a chiudere il podio. Da segnalare l’arriv del Kymco Agility 125 in quarta posizione, che scalza il Piaggio Beverly 300.

Articoli che potrebbero interessarti