Tu sei qui

SBK, Rea cade in Gara 2 a Donington, Razgatlioglu non perdona e trionfa

Toprak centra il successo e si prende la vetta del Mondiale, mentre Johnny finisce clamorosamente a terra, 2° Gerloff seguito da Sykes, 4° Redding, 7° Davies, poi Rinaldi e Haslam, 11° Locatelli      

SBK: Rea cade in Gara 2 a Donington, Razgatlioglu non perdona e trionfa

Share


Toprak Razgatlioglu al bacio! Il turco centra il successo in Gara 2, mentre Rea finisce a terra, chiudendo 20°. Sul podio la Yamaha di Gerloff e la BMW di Sykes, mentre rimane giù Scott Redding. 5° van der Mark seguito da Lowes e Davies, 8° Rinaldi, poi Haslam, Bautista e Locatelli. 12° Mahias, seguito da Bassani, Rabat e Laverty.       

GIRO 22 - Redding è alle spalle di Sykes, ma pasticcia e spreca l'occasione di salire sul podio! 

GIRO 21 - Due giri alla fine di Gara 2 con Toprak che intravede il successo. Dietro a lui Gerloff e Sykes. 4° Redding.

GIRO 20 - Tre giri alla fine di questa Gara 2 con Toprak primo davanti a Gerloff, mentre 3° Sykes con Redding a mezzo secondo. 20° Rea!

GIRO 18 - I riflettori sono tutti puntati sulla sfida per la terza posizione dove Redding insidia la BMW di Sykes.

GIRO 17 - Toprak è in fuga, ma occhio a Redding, che si porta a un solo secondo dalla BMW di Sykes!

GIRO 15 - Posizione consolidate in questa Gara 2, anche se Redding sta cercando la disperata rimonta per la terza posizone sulla BMW di Sykes!

GIRO 13 - Rea è 20°, menrte Redding prova a raggiungere Sykes, sempre saldo al terzo posto. 7° Davies, poi Rinaldi

GIRO 12 - Posizioni invariate con Toprak primo davanti a Gerloff!

GIRO 11 – Le Yamaha dettano il passo a Donington con Toprak davanti a Gerloff, mentre terzo resiste Sykes seguito da Redding a due secondi    

GIRO 10 – Rea riparte ed è 20°! Toprak comanda la gara davanti a Gerloff, poi Sykes, Redding e Lowes.     

GIRO 9 - Colpo di scena! Rea cade e Toprak passa al comando della gara. Incredibile colpo di scena a Donington. Gerloff è secondo, poi Sykes e Redding. 

GIRO 8 – Rea infila Toprak e passa al comando della corsa, mentre Gerloff passa Sykes ed è terzo. 5° Redding, poi Lowes, van der Mark, Mahias, Haslam e Davies.    

GIRO 7 – Rea torna sotto e ora è a tre decimi da Toprak. Sykes deve invece fare i conti con Gerloff, ormai negli scarichi della BMW. Redding è quinto a 5 secondi dalla vetta.   

GIRO 6 – Sette decimi separano Rea da Toprak, mentre Sykes resiste al terzo posto. Lowes è sesto, mentre Mahias è ottavo davanti ad Haslam. 11° Davies, 16° Rabat.  

GIRO 5 – Rea rischia di centrare Toprak alla variante Fogarty, ma fortunatamente evita il turco, perdendo però un secondo. 3° Gerloff, poi Redding e van der Mark. Si ferma ai box Folger.

GIRO 4 – Due decimi tra Toprak e Rea, mentre 3° Sykes seguito a un secondo e mezzo da Gerloff. In rimonta Redding, che passa Lowes e van der Mark, diventando sesto.  10° Rinaldi, poi Locatelli e Davies

GIRO 3 – Toprak infila Rea ed è primo davanti al Cannibale! 3° Sykes  seguito da Gerloff, che nel frattempo ha passato Haslam. 8° Redding, che supera Mahias. 18° Rabat  

GIRO 2 – Rea, Toprak e Sykes sono racchiusi in mezzo secondo, poi dietro c’è Haslam con Gerloff e van der Mark a rimorchio. 9° Redding seguito da Locatelli, Rinaldi e Davies. 13° Bautista, poi Laverty e Bassani.

GIRO 1 – Rea conserva la prima posizione al via, mentre Toprak è un missile, tanto da essere già secondo davanti alla BMW di Sykes. 4° Haslam, poi Gerloff, van der Mark e Mahias. 9° Redding poi Locatelli, Rinaldi e Davies. 

15:00 Scatta ora Gara 2 a Donington!

14:58 Inizia ora il warmup lap!

14:50 Tra 10 minuti scatta Gara 2. 

14:40 Pit lane aperta, le moto entrano ora in pista per schierarsi.

14:30 Trenta minuti al via di Gara 2. Condizioni meteo ottime col sole che brilla alto in cielo.

Archiviata la Superpole Race della mattinata, che ha visto la vittoria di Rea davanti alle BMW di Sykes e van der Mark, adesso i riflettori si spostano su Gara 2, al via alle ore 14 locali, ovvero le 15 italiane. Come ben sappiamo, lo schieramento della seconda manche riprende l’ordine d’arrivo della gara sprint.

Pertanto Rea scatta davanti al gruppo, seguito da Syeks e van der Mark, mentre in seconda fila Haslam assieme alle Yamaha di Gerloff e Toprak. QUI la cronaca diretta di quanto accaduto nella Superpole race della mattina. 

Articoli che potrebbero interessarti