Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu: “Mai avrei pensato a un errore del genere da parte di Rea"

“La sua è stata una grossa caduta. Sono primo nel Mondiale, ma questo non deve interessarmi, devo solo pensare a vincere le gare”

SBK: Razgatlioglu: “Mai avrei pensato a un errore del genere da parte di Rea"

Share


Doppia vittoria e vetta del Mondiale. Toprak Razgatlioglu non poteva chiedere di più dal round di Donington. Dopo il successo del sabato, il turco si è replicato la domenica, centrando nuovamente il successo e sfruttando la caduta di Rea per volare in vetta alla classifica iridata.

Nonostante una Superpole Race complicata, il turco ha saputo rifarsi in grande stile al pomeriggio, confermando ancora una volta il proprio potenziale in sella alla R1.

“Non pensavo fosse possibile vincere due gare di fila qua a Donington, anche se ho sempre pensato alla vittoria in questo inizio di stagione – ha esordito Toprak – a parte il successo sono rimasto sorpreso dalla caduta di Johnny quest’oggi, perché quando era dietro di lui mi sembrava stesse gestendo al meglio la situazione. È stato un grosso incidente per lui e non pensavo commettesse un errore del genere, infatti dopo quanto accaduto ho cercato di evitare i rischi e gestire”.

Rea ha così servito su un vassoio d’argento a Toprak la vetta della classifica iridata.
“Sono contento, ma non voglio pensare a essere leader del Mondiale, dato che dobbiamo pensare gara per gara. In questo weekend ho imparato molto, dato che Donington è un tracciato tosto. Le sensazioni in sella alla R1 si sono però rivelate ottime, anche se dentro di me voglio rimanere calmo in vista delle prossime gare”.

Anche perché ad Assen Johnny vorrà certamente ribaltare le gerarchie.
“In Gara 2 ho cercato di seguire Rea, anche se il grip non era come ieri, infatti avevo delle strane sensazioni. Spesso perdevo l’anteriore alla curva 8, tanto che sono pure andato largo in quel tratto e Rea mi ha passato. Oggi Johnny ha commesso un importante errore, ma in quel tratto c’era avvallamenti e la moto scivolava”.

Toprak lascia quindi da leader il Regno Unito.
“Sono felice, entusiasta per quanto fatto, ma siamo solo all’inizio del Campionato e abbiamo di fronte molte gare. Dovremo infatti cercare di essere competitivi su ogni pista e puntare sempre alla vittoria. Come ho detto penso gara per gara, senza guardare troppo oltre”.

Articoli che potrebbero interessarti