Tu sei qui

MotoGP, Oliveira svela: "Yamaha mi ha cercato, rispetto la parola data a KTM"

Gli uomini di Iwata hanno cercato Miguel per sostituire Vinales: "ormai i contratti valgono quello che valgono, ma io ho un impegno"

MotoGP: Oliveira svela: "Yamaha mi ha cercato, rispetto la parola data a KTM"

Share


Yamaha ha bisogno di trovare un pilota da affiancare a Fabio Quartararo nella prossima stagione e non è un’impresa facile, considerando che non ci sono sulla piazza grandi nomi. Così a Iwata stanno tendando di battere anche strade che dovrebbero essere teoricamente chiuse. Oliveira, infatti, ha rivelato al sito portoghese Motorcycle Sports di essere stato contattato dagli uomini in blu.

Miguel, in realtà, ha già un contratto firmato per il 2022 con KTM ma, ormai, non sembra contare più molto.

Parlando di mercato e contratti, soprattutto in questi tempi moderni, abbia avuto la dimostrazione che, e ci sono già stati uno o due casi, quando non c'è la volontà da parte del pilota o della squadra di continuare, quei contratti vengono rotti - ha spiegato Oliveira - Al giorno d'oggi avere un contratto firmato vale quello che vale. Io ho preso un impegno con la mia squadra l'anno scorso per due anni e rispetterò la mia parola. Naturalmente, questa situazione di Viñales ha portato un po' di nervosismo nei colloqui per il futuro, sono stato anche avvicinato in questo senso, ma come ho detto la mia attenzione è per la mia squadra. È una grande squadra e credo di poter diventare campione del mondo con loro e ho un contratto”.

Yamaha quindi ha dovuto ricevere un ‘no grazie’ da Miguel. Ora resta da capire se si indirizzerà su piloti liberi oppure se proverà ancora qualche colpo a sorpresa.

Articoli che potrebbero interessarti