Tu sei qui

SBK, Lotta serrata Rea-Razgatlioglu nella FP1 di Donington, Redding a 1 secondo!

Toprak aveva siglato il miglior tempo del turno, ma poi la direzione gara glielo ha tolto, retrocedendolo in seconda posizione, 3° Sykes, 4° Rinaldi, 5° Gerloff a cui è stato tolto il suo miglior crono, 6° Redding

SBK: Lotta serrata Rea-Razgatlioglu nella FP1 di Donington, Redding a 1 secondo!

Share


Alle ore 11:39 italiane è stata fatta chiarezza in merito ai tempi della FP1 dopo il problema riscontrato al sistema di cronometraggio in circuito. Rea e la Kawasaki hanno chiuso al comando la sessione in 1'27"841, precedendo Razgatlioglu di 264 millesimi, a cui è stato tolto il miglior tempo. Dietro il turco compare Sykes, poi la prima delle Ducati, ovvero quella di Rinaldi, attardata di oltre sette decimi dalla vetta.

Alle spalle del romagnolo ecco Gerloff, a cui è stato tolto il terzo crono. Non male però come prestazione quella dell'americano, che chiude quinto la mattinata davanti alla Ducati di Redding. Anche a Scott è stato tolto il miglior tempo, chiudendo sesto a un secondo dalla vetta. Dietro di lui Haslam, Lowes, van der Mark e Davies, 11° Mahias seguito da Bassani e Locatelli. 14^ la Honda  di un deludente Bautista. 

12:20 A Donington si è conclusa la prima sessione di libere, ma ci sono dei problemi tecnici per quanto riguarda il sistema di cronometraggio, tanto che a Toprak e Gerloff è stato tolto l'ultimo crono realizzato da parte della direzione gara. Aspettiamo a tal proposito aggiornamenti in modo da potervi dare la classifica definitiva della FP1. 

12:14 Super Razgatlioglu, è ora lui al comando in 1'27"678!. Grande prova da parte del pilota turco che mette dietro Rea. 

12:13 Razgatlioglu attacca e si porta in seconda posizione a soli due decimi da Rea. Per Toprak il punto nevralgico è il quarto settore, dal momento che nei precedenti tre è sempre stato sotto rispetto al crono di Rea. 

12:12 Sykes porta a tre decimi il proprio gap da Rea, senza riuscire a far cadere il Cannibale dal trono. Si migliora anche Rinaldi, ora terzo a sette decimi.

12:10 Cinque minuti alla fine di questa FP1 con Sykes che torna in pista e accende un casco rosso nel primo settore.

12:08 Importante passo avanti ora per Rinaldi, che balza in terza posizione a otto decimi dal riferimento fissato da Rea. 

12:05 Entriamo ora negli ultimi 10 minuti di questa sessione di libere a Donington con Rea e la Kawasaki davanti al gruppo. Nel frattempo Gerloff è salito in 5^ posizione a un secondo dalla vetta. 

12:03 Al momento Rea sta facendo il vuoto a Donington, mentre la concorrenza deve inseguire. Redding è quarto, ma incassa  ben un secondo. 

12:02 Chaz Davies sale ora in ottava posizione davanti a Rinaldi e Gerloff, quest'ultimo soltanto decimo a oltre un secondo e mezzo dalla vetta. L'americano, reduce dal GP di Assen, è la prima volta che corre a Donington e di conseguenza deve prendere le misure del tracciato.  

12:00 Rea e la Kawasaki iniziano a martellare, tanto da scendere sull'1'27"841. Tra lui e la BM di Sykes ci sono ora 627 millesimi. 

11:56 Rea senza freni! Il Cannibale mette tutti in riga per il momento grazie al crono di 1'28"154, che gli consente di precedere di 314 millesimi la BMW di Sykes.

11:54 Johnny Rea torna in pista e al primo tentativo sigla il crono di 1'28"474 che gli vale la seconda posizione alle spalle di Sykes per soli sei millesimi. Redding è invece quarto, 10° Bautista, poi Rabat e Davies. 

11:51 Nel frattempo Toprak si è subito portato in seconda posizione a tre decimi e mezzo dal britannico. A quanto pare il turco ha subito fatto vedere di trovarsi a proprio agio sul tracciato di Donington, dove mai ha corso prima d'ora con la Yamaha.

11:50 Ecco la classifica quando siamo a metà turno con Sykes e la BMW davanti a tutti. 

11:46 Scott Redding si migliora, arrivando in seconda posizione a 399 millesimi dalla vetta, mentre Razgatlioglu si inserisce al sesto posto a un secondo dal riferimento fissato da Sykes

11:44 Redding aggancia la terza posizione a 619 millesimi dalla vetta. Dietro di lui si porta Lowes poi Rinaldi. 

11:43 Sykes consolida la propria leadership grazie al crono di 1'28"503. Rea è ora distante mezzo secondo. 

11:40 Esce ora dal box Toprak Razgatlioglu, mentre Tom Sykes balza al comando precedendo Rea di sei millesimi. Quarto invece Rinaldi a nove decimi dalla vetta, seguito da van der Mark e Redding. 

11:38 La pista non è nelle migliori condizioni, tanto che si gira a oltre due secondi dal record del tracciato. Ancora fermo ai box Toprak Razgatlioglu, così come Eugene Laverty

11:35 Leon Haslam e la Honda si portano in seconda  posizione a mezzo secondo da Rea. 4° Davies, poi Redding e Rinaldi

11:33 Caduta per Tom Sykes senza conseguenze, mentre Rea balza al comandon con il crono di 1'29"556 seguito dal compagno a oltre un secondo, terzo Haslam. 

11:32 lungo di van der Mark, mentre Lowes fissa il riferimento in 1’30”758

11:30 Ci siamo! Inizia ora la FP1 della Superbike a Donington Park con Locatelli il primo a scendere in pista. In azione anche Luke Mossey

11:15 Mattinata uggiosa, tra 15 minuti il via della sessione a Donington. 

11:00 Tra mezz'ora si scende in pista a Donington. In attesa che si alzi il sipario, ecco una news di mercato legata al rinnovo di contratto di Toprak con Yamaha fino al 2023.

10:00 Cielo plumbeo a Donington in attesa che si alzi il sipario sulla FP1 della SBK. L'appuntamento è per le ore 11:30 italiane.

Ben tornati in pista dopo due weekend di stop. La Superbike sbarca infatti a Donington, dove nel weekend andrà in scena il quarto appuntamento stagionale con le derivate. Lo scorso anno, a causa della Pandemia, la gara fu cancellata, mentre questo weekend la ritroviamo nuovamente in calendario.

A Donington si preannuncia un weekend incandescente con Rea chiamato a fare i conti con la Yamaha di Razgatlioglu, distante soli 20 punti  dalla vetta. Alle loro spalle spicca poi Scott Redding, in ritardo di ben 45 lunghezze dal Cannibale. Di sicuro per Scott l’imperativo è vincere, anche perché non è più tempo di stare a fare troppi calcoli.

Ricordiamo che a Donington correrà solo la Superbike con il via della FP1 fissato per le ore 11:30 italiane, ovvero le 10:30 locali. Infine il capitolo meteo con il rischio di un weekend all’insegna della pioggia. 

Di seguito la classifica iridata dopo Misano.

 

Articoli che potrebbero interessarti