Tu sei qui

SBK, FP2: Gerloff sorprende alla prima apparizione a Donington, 2° Rea, 3° Toprak

L’americano è il più veloce al pomeriggio, mentre Rea non migliora la prestazione del mattino, 5° Redding a oltre mezzo secondo seguito da Rinaldi, 10° Locatelli, 12° Davies, 15° Bautista

SBK: FP2: Gerloff sorprende alla prima apparizione a Donington, 2° Rea, 3° Toprak

Share


È la sua prima volta a Donington e di più non poteva proprio chiedere. Stiamo parlando di Garrett Gerloff, che ha chiuso la FP2 del pomeriggio davanti a tutti con il crono di 1’27”524. L’americano del team GRT ha preceduto Johnny Rea,  il quale non è però riuscito a migliorare la prestazione realizzata al mattino.

In terza posizione si inserisce poi Toprak Razgatlioglu, seguito dalla Kawasaki di Lowes, mentre quinto Scott Redding, costretto a fare i conti con un gap dalla vetta che supera i sei decimi. Alle spalle del portacolori Aruba compare poi Rinaldi, attardato di otto decimi, mentre 7^ la Honda di Haslam, poi Mahias, van der Mark e Locatelli.

Pomeriggio amaro per quanto riguarda Davies, seguito da Bassani, Rabat e Bautista.  

16:43Ma Gerloff non ci sta! E stampa l'1'27"524 che gli regala nuovamente la vetta! Quarto invece Scott Redding

16:42 Rea supera l'americano con il tempo di 1'27"991.

16:41 Gerloff sigla 1'28"046, che gli vale la vetta momentanea della FP2 di Donington!

16:40 Ultimi cinque minuti di libere a Donington con Toprak e la Yamaha davanti al gruppo!

16:38 Poco più di cinque minuti al termine della FP2 con Sykes che sale in nona posizione dietro la BMW del compagno van der Mark. 

16:36 Compie un importante passo avanti Michael Rinaldi, che in sella alla Ducati sale in quarta posizione alle spalle della Kawasaki di Rea. I primi quattro sono in 121 millesimi. 

16:34 Torna ora in pista Sykes dopo l'incidente rimediato ad inizio turno. Avrà 10 minuti per affilare le armi in vista del sabato. 

16:32 Quando mancano poco più di dieci minuti al termine del turno, i piloti lavorano sul passo gara. Ricodiamo che domani Gara 1 sarà in programma alle ore 15, preceduta alle 12 dalla Superpole che delineerà la griglia di partenza. 

16:29Alex Lowes compie un altro passo avanti, tanto da portarsi in seconda posizione alle spalle di Toprak per soli 47 millesimi. La classifica comunque è corta con tre piloti in un solo decimo. 

16:27 Al momento gli unici piloti che non hanno migliorato la propria prestazione rispetto al mattino sono Toprak, Rea, Rinaldi, Haslam e Folger.  

16:26 Compie un passo avanti anche van der Mark, che porta la BMW all'ottavo posto davanti alla Honda di Haslam. Decimo invece Chaz Davies con la V4 di Go Eleven, attardato di quasi nove decimi dalla vetta. 

16:24 Fino a questo momento è un weekend da incubo per Alvaro Bautista, addirittura 13° con la Honda a oltre un secondo e tre decimi dal crono di Toprak. Dietro di lui c'è Rabat, poi Ponsson e Mossey. 

16:21 Occhio a Garrett Gerloff. L'americana esce allo scoperto e soffia il quarto posto alla Ducati di Redding, che scende in quinta posizione. Il gap dello statunitense da Toprak è di 335 millesimi. 

16:18 Si migliora anche Redding, che sale in quarta posizione a mezzo secondo dalla vetta. 

16:15 Toprak Razgatlioglu si prende la vetta della classifica con il crono di 1'28"203. Il turco precede Rea di 135 millesimi, poi la Kawasaki di Lowes. 

16:12 Spostando lo sguardo in casa Ducati, il migliore al momento è Rinaldi, autore del quinto crono davanti a Gerloff e Redding con quest'ultimo che accusa oltre sei decimi dalla vetta. Non Davies seguito da Mahias. 

16:10 Sale al quarto posto un sorprendente Andrea Locatelli, che incassa meno di mezzo secondo da Rea, mentre Tito Rabat è autore di un lungo. Al momento lo spagnolo è 14° alle spalle della Honda di Haslam. 

16:08 Numero di alta scuola per Toprak Razgatlioglu. Ecco cosa ha fatto per evitare di finire a terra nell'ultima curva. QUI il video.

16:05 I tempi iniziano subito ad abbassarsi con Lowes che si porta in seconda posizione grazie al crono di 1'28"398.

16:03 Rea suona la carica, bloccando il crono sull'1'28"338 davanti a Toprak Razgatlioglu.

16:02 Nemmeno il tempo di partire e Tom Sykes finisce a terra. Nessuna conseguenza per quanto riguarda il pilota BMW. 

16:00 Ci siamo, inizia ora la FP2 a Donington con Luca Mahias il primo pilota a scendere in pista!

15:45 Tra 15 minuti scatterà la FP2 a Donington. Rispetto al mattino le condizioni meteo sono nettamente migliorate, tanto che nell'aria ci sono ben 22 gradi, mentre 37 sull'asfalto.

15:30 Quando manca mezz'ora all'inizio della FP2, arriva la comunicazione che il weekend di Nozane è  già finito. Il pilota giapponese, a causa dell'infortunio rimediato alla mano nei test di Navarra, è stato dichiarato unfit per il prosieguo del fine settimana. 

Ben ritrovati in pista a Donington per la FP2, che scatterà alle ore 16 italiane, le 15 locali. Al mattino il migliore è stato Johnny Rea, che in sella alla sua Kawasaki ha piegato la Yamaha di Toprak Razgatlioglu, il quale ha dato però filo da torcere al Cannibale. Non male anche la prestazione di Sykes, capace di precedere Rinaldi, Gerloff e Redding. 

Proprio da quest'ultimo ci aspettiamo un pronto riscatto. Al seguente link ecco il riassunto della mattinata. Di seguito i crono della FP1.

Articoli che potrebbero interessarti