Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu nella tana di Rea: "A Donington potrà succedere di tutto”

“Per la prima volta correrò su questa pista con la Yamaha, ma sono fiducioso perché il tracciato è scorrevole e può adattarsi bene alla moto”

SBK: Razgatlioglu nella tana di Rea: "A Donington potrà succedere di tutto”

Share


La caccia a Johnny Rea riparte! Dopo aver rosicchiato 15 punti a Misano, adesso le distanze che separano Toprak Razgatlioglu dalla vetta sono di sole 20. Il turco punta quindi a colmare il gap dal Cannibale, consapevole del fatto che non sarà cosa semplice.

Nel weekend si corre infatti a Donington, una pista che Johnny conosce meglio delle proprie tasche, mentre Toprak non ha mai corso in sella alla Yamaha. Eppure, nonostante le insidie, il portacolori Yamaha sembra manifestare sicurezza: “Donington è una grande pista – ha detto – mi piace molto perché è davvero veloce e scorrevole, penso sia il mio tracciato preferito, anche se l'ultima volta che abbiamo corso lì era il 2019. Sono comunque emozionato perché questo fine settimana sarà la mia prima volta con la R1 a Donington”.

Toprak guarda indietro e il passato è a dir poco incoraggiante: “Ricordo che nel 2018 van der Mark entrambe le gare con la Yamaha, di conseguenza voglio lottare di nuovo per la vittoria”. Ovviamente l’avversario da battere è il Cannibale della Kawasaki: “Potrà succedere di tutto questo weekend, di conseguenza vedremo cosa accadrà. Il mio piano è quello di lottare di nuovo per le posizioni di vertice e divertirmi”.

Articoli che potrebbero interessarti