Tu sei qui

SBK, Donington: che sfida per i freni! È la più impegnativa del Mondiale

I tecnici Brembo la considerano al pari di Barcellona, in curva 1 le Superbike passano da 259 km/h a 97 km/h in 201 metri che percorrono in 4,5 secondi

SBK: Donington: che sfida per i freni! È la più impegnativa del Mondiale

Share


Lo scorso anno ci pensò il Covid a mettere il proprio zampino, ma questa volta i motori sono pronti a riaccendersi sul tracciato di Donington. A distanza di due anni il Mondiale Superbike varca nuovamente la Manica per il quarto round della stagione 2021. Un ritorno alle origini perché Donington Park Circuit ha ospitato, nell’aprile del 1988, le gare inaugurali del neonato Mondiale delle derivate di serie.

Secondo i tecnici Brembo che lavorano a stretto contatto con 17 piloti del Mondiale Superbike, è un tracciato altamente impegnativo per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 5, identico a Barcellona, per l’alternanza di curve e frenate di ogni tipo, con pochi tratti in cui l’impianto frenante può respirare. ​

Due terzi di gara senza freni​

Le 8 frenate di ogni giro rappresentano il valore più basso del Campionato del Mondo Superbike. Invece il tempo di frenata complessivo, pari a 28 secondi e 7 decimi al giro, è superiore ad altri tracciati, da Misano Adriatico ad Assen, passando per l’Estoril. Complice una delle piste più corte del Mondiale, i freni sono in funzione per il 33 per cento della durata della gara, inferiore solo al dato di Jerez.

Donington Park Circuit e Circuito de Jerez Angel Nieto sono anche i soli impianti del Mondiale 2021 a non avere nemmeno una frenata da 1,5 g di decelerazione. Anche gli spazi di frenata non raggiungono i picchi delle altre piste: in nessun caso si superano i 210 metri. Al contrario però Donington Park Circuit presenta 3 staccate in cui bisogna affidarsi ai freni per oltre 4 secondi. ​

Tredici bar ma niente birra​

Delle 8 frenate di Donington Park 3 sono considerate altamente impegnative per i freni, altrettante sono di media difficoltà e le 2 restanti sono di scarsa difficoltà.

La frenata più impegnativa in assoluto è quella alla Redgate Corner (curva 1): le Superbike passano da 259 km/h a 97 km/h in 201 metri che percorrono in 4,5 secondi. La decelerazione è di 1,4 g, il carico sulla leva di 6,2 kg e la pressione del liquido freni di 13,3 bar.

Articoli che potrebbero interessarti