Tu sei qui

MotoGP, Oliveira: "La KTM ha il potenziale, ma sarà difficile battere le Yamaha"

Miguel 6° in Q2: "La pista si addice alla M1, Vinales e Quartararo hanno in dote un ottimo ritmo e portano facilmente in temperatura le gomme. Giornata positiva, ma non abbiamo le idee chiare sulle gomme"

MotoGP: Oliveira: "La KTM ha il potenziale, ma sarà difficile battere le Yamaha"

Share


Il sabato di qualifiche sullo storico TT Circuit di Assen ha proiettato Miguel Oliveira e KTM in seconda fila con la sesta posizione messo a referto nella decisiva Q2. Il portoghese ha fermato il cronometro sul 1’32”450, a oltre sei decimi di ritardo dal poleman Maverick Vinales, risultando di gran lunga la miglior RC16 dello schieramento.

“Complessivamente si è rivelata una giornata positiva. Forse non siamo propriamente in linea con le prestazioni avute nelle ultime uscite, però la casella di partenza è la stessa del Sachsenring - ha sottolineato - sulla carta non si prospetta una gara semplice, dobbiamo ancora perfezionare alcune aree della moto, ma sono consapevole del nostro potenziale”.

Questa mattina il portacolori Red Bull KTM Factory Racing è riuscito a centrare la top-10 dopo un avvio di fine settimana in salita, con la 14esima posizione nella FP1 e l’acqua venuta a scombinare i piani di piloti e squadre.

“Purtroppo, la pioggia di ieri pomeriggio ha interrotto il nostro programma di lavoro. La pista si addice alle caratteristiche della Yamaha, inoltre riescono a portare facilmente in temperatura le gomme. Per quanto ci riguarda, non abbiamo deciso quale specifica utilizzare domani. Valuteremo al termine del warm up”.

Reduce da tre piazzamenti a podio consecutivi, il 26enne spera di poter proseguire il positivo ruolino di marcia intrapreso dal Gran Premio del Mugello. Tuttavia, attenzione alle YZR-M1…

“Ogni week-end fa storia a sé. La KTM ha dimostrato di avere le potenzialità per vincere, ma sarà difficile battere Vinales e Quartararo in quanto dispongono di un ottimo ritmo. Alle loro spalle sembra profilarsi un interessante pacchetto di mischia, ovviamente ci auguriamo di rientrare al suo interno come accaduto in precedenza”, ha concluso.

Articoli che potrebbero interessarti