Tu sei qui

MotoGP, Dominio Yamaha in FP3 ad Assen: Vinales 1°, Quartararo 2°. Rossi in Q2

Maverick è un martello, ma Quartararo risponde. Terzo Pol Espargarò con la Honda su suo fratello Aleix con l'Aprilia. Bene Rossi, 9° ed in Q2. Male la Ducati, Bagnaia e Zarco in Q1, come Marc Marquez 

MotoGP: Dominio Yamaha in FP3 ad Assen: Vinales 1°, Quartararo 2°. Rossi in Q2

Share


10:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP ad Assen, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento con la seconda live di giornata è per le 14:00 quando scatterà la Q1. Stay Tuned!

10:45 - Maverick Vinales si conferma l'uomo da battere ad Assen segnando il miglior tempo delle libere e candidandosi di diritto alla pole oggi pomeriggio. Anche Quartararo è stato molto incisivo, chiudendo alle spalle di un Vinales particolarmente ispirato. Bene Pol Espargarò, che completa la prima fila virtuale davanti a suo fratello Aleix, sempre velocissimo con l'Aprilia ed oggi 4°.

Seconda fila virtuale completata dalla coppia Suzuki, con Mir 5° a precedere Alex Rins. Nakagami e Oliveira sono rispettivamente 7° e 8° davanti a Valentino Rossi. Finalmente il veterano della Yamaha entra in Q2, dimostrando di essere ancora in grado di spingere al limite la M1. Le possibilità di vivere un weekend da protagonista ci sono. 

Ultimo pilota ammesso alla Q2 è Jack Miller, a dimostrazione che la Ducati non stia digerendo affatto bene Assen. Alle spalle dell'australiano i tre compagni di colore in rosso, con Zarco a precedere Bagnaia e Martìn. Peccato per Danilo Petrucci, che non è riuscito a ripetere le splendide prestazioni di ieri e dovrà affrontare la Q1. Malissimo Marc Marquez, che oggi è apparso decisamente meno arrembante di ieri. Forse il volo della Fp2 l'ha portato a miti consigli ed oggi ha chiuso 15° ed in Q1. 

10:41 - Vinales resta il migliore delle libere, Rossi va in Q2! 

10:40 - Jorge Martìn due caschi rossi, anche Aleix velocissimo con l'Aprilia. Caduta per Gerloff. 

10:39 - Nakagami sale in 5a posizione, mentre Marquez resta fuori dai dieci adesso. Il riferimento resta Vinales. Rins si inserisce in 5a posizione, Rossi scivola in 8a posizione. 

10:37 - Ottimo giro di Rossi, che sale in 6a posizione ed in Q2. Lotta serratissima in pista per stare nei 10. Questa la classifica

10:36 - Migliora Pol Espargarò, che è 7° davanti a suo fratello Aleix, anche oggi molto incisivo con l'Aprilia. Splendido anche Savadori, adesso 11° nella combinata. 

10:35 - Come capita troppo spesso ultimamente, si sta formando un gruppetto di piloti lenti che aspettano il gancio 'buono'. Queste scene non dovrebbero esserci in MotoGP. 

10:33 - Mancano circa 6 minuti alla bandiera a scacchi e Marquez al momento è in Q1. Lo spagnolo proverà il time attack negli ultimi minuti, quasi tutti i piloti ai box per mettere gomme nuove. Vinales uno dei primi ad entrare. 

10:31 - Pecco spinge ancora e gira in 1'32'9 con il 5° tempo. bene anche Martìn, che si piazza alle spalle di Bagnaia in 6a posizione.  La Ducati oggi sta rispondendo abbastanza bene. 

10:30 - Bagnaia cerca di migliorarsi e gira in 1'33'3, che lo piazza in 10a posizione nella combinata. Anche Miller spinge, al momento è 7°.

10:28 - Vinales scende al limite di 1'32'3 davanti a Quartararo e Mir, che fa un bel balzo in avanti in classifica. Questa la classifica, con Rossi che entra nei 10.

10:27 - Rossi firma l'11° tempo, fuori dalla Q2 per pochi millesimi al momento. Anche Petrucci spinge e sale in settima posizione. Ottimo tempo per Danilo con la KTM. Vinales intanto torna in pista e sta già spingendo con due caschi rossi. Anche Miller si migliora. 

10:26 - Anche Rossi in pista su due gomme nuove, nel tentativo di agguantare la top ten. Quartararo continua a migliorarsi. 

10:24 - Arrivano parecchi caschi rossi, Quartararo sta per battere il tempo di Vinales. Zarco sale al 13° posto. Quartararo firma il miglior tempo 1'32'597. La M1 è in formissima ad Assen. 

10:22 - Non male Garrett Gerloff che si migliora parecchio e lima il proprio distacco a 1,8 secondi. Interessante la progressione del pilota americano, che sta prendendo le misure alla M1 ed alle Michelin. 

10:21 - Non si è ancora fatto vedere davanti Marc Marquez, che ieri è incappato in un volo davvero spaventoso in FP2. Lo spagnolo forse non si sente abbastanza tranquillo da spingere al limite. 

10:19 - Questa la clssifica, con i due Yamaha che continuano a stare davanti a tutti. Ora Quartararo è entrato in pista con gomme nuove, arriva anche il suo time attack. 

10:18 - Vinales insiste! Altro tempo stratosferico, con un 1'32'686 che spaventa i rivali. Maverick sarà l'uomo da battere in qualifica. 

10:15 - Speriamo che quanto visto al Sachsenring diventi solo un brutto ricordo per Vinales, che ad Assen sta dominando. 

10:14 - Continua a martellare Vinales, che scende fino al limite di 1'32'848, primo pilota sotto il muro del 33. In difficoltà ancora Miller, che resta piantato in 16a posizione nella combinata. 

10:11 - La pista è decisamente più veloce di ieri. Tutti i piloti hanno già migliorato i propri riferimenti di ieri. Bene anche Lecuona, che al momento è 11° davanti ad Alex Marquez e Danilo Petrucci. I due Tech3 si stanno giocando la conferma per il 2022. 

10:11 - Questa la classifica al momento, con la coppia di ufficiali Yamaha a dettare il passo.

10:10 - Le immagini della caduta di Johann Zarco, che è già rientrato ai box. Bagnaia sale al 5° posto. 

10:08 - Ancora velocissimo Vinales, che in pratica replica il tempo di ieri. Appena un millesimo più lento, tra poco crollerà anche il muro del 1'33. 

10:07 - Non ci sta Vinales, che continua a martellare su tempi di riferimento. E' già sceso a quota 1'33'2, ad appena due decimi dal miglior tempo di ieri. Buoni segnali da Bagnaia, che sta spingendo ed ha dei caschi rossi. 

10:05 - Fabio Quartararo si fa vedere davanti ed al momento è secondo alle spalle dell'Aprilia. Buon giro di Jorge Martìn che si prende il settimo tempo. Intanto Aleix Espargarò si migliora. 

10:03 - Aleix Espargarò risponde ad Oliveira e piazza l'Aprilia davanti a tutti. Caduta per Johann Zarco, che scivola con la Ducati nei primi minuti di questa sessione. 

10:02 - La KTM in quetsi giorni ha anche annunciato una probabile wild card di Pedrosa nel 2021. La pista dovrebbe essere quella di Misano, dove lo spagnolo ha anche svolto una due giorni di test. 

10:00 - Arrivano i primi riferimenti con Oliveira che gira subito sul 34 basso e si piazza in prima posizione. Il portoghese della KTM continua a stare davanti, è ormai un protagonista costantemente al vertice della MotoGP e la Casa austriaca presto lo blinderà con un contratto. 

9:57 - Valentino Rossi ieri non è stato brillante, ha chiuso la giornata solo in 17a posizione. La speranza è che oggi possa recuperare e magari ambire a stare nei 10. Petronas è anche orfana di Morbidelli, con Gerloff che al momento è lontano dai migliori, come è normale che sia. 

9:55 - Semaforo verde in pitlane, scatta la FP3 del Gran Premio d'Olanda. 

9:53 - Il sole splende sul tracciato di Assen, quindi i tempi di ieri sono destinati a crollare. La partita per entrare in Q2 è apertissima.

9:52 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP, che assegnerà i dieci posti in Q2. La Moto3 è stata funestata nel finale di sessione da un brutto incidente, per fortuna senza conseguenze per nessun pilota. 

Terza e decisiva sessione di libere ad Assen per conquistare l'accesso alla Q2 senza dover passare attraverso la tagliola della insidiosa Q1. Ieri il migliore è stato Vinales, dimostrando una grande voglia di riscatto dopo il Sachsenring, probabilmente uno dei suoi weekend peggiori da quando corre in MotoGP. Pol Espargarò ha sorpreso piazzandosi alle sue spalle, mentre una conferma è arrivata da Oliveira, terzo ed ancora una volta supercompetitivo con una KTM ormai abbonata alle prime posizioni.

In top ten anche Quartararo, che ha lavorato sul passo e le due Suzuki con Rins e Mir 5° e 7° chiudendo a sandwich Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda è stato veloce ma è anche incappato in un terribile high side, per fortuna senza conseguenze. Zarco ha salvato l'onore della Ducati con il suo 8° posto, mentre la sorpresa della giornata è stata senza dubbio Danilo Petrucci 9° con la KTM del Tech3. L'italiano è vicino alla conferma per il 2022 ed una bella gara ad Assen potrebbe garantirgli una firma che sembra assolutamente meritare. 

Chiude la top ten Espargarò con l'Aprilia, mentre sono diversi i nomi pesanti al momento esclusi dalla Q2. I due ufficiali Ducati sono 12° e 14°, con Miller a precedere di poco Bagnaia. Rossi è invece solo 17° nella 'sua' Assen e la speranza è che possa fare un passo in avanti sul tracciato che gli ha regalato tanti trionfi nella sua carriera.

La nostra cronaca LIVE della Fp3 MotoGP di Assen scatterà alle 9:55, Stay Tuned!

Questa la classifica combinata del venerdì di Assen:

Articoli che potrebbero interessarti