Tu sei qui

MotoGP, Vinales si sveglia: 1° in FP1 ad Assen, 2° Pol Espargarò. Ottimo Petrucci 6°

Lo spagnolo torna a volare con la Yamaha precedendo il compagno di Marquez, che chiude 9°. Rossi termina 15° mentre ci sono le due Aprilia in top ten, con Espargarò 7° e Savadori 10°

MotoGP: Vinales si sveglia: 1° in FP1 ad Assen, 2° Pol Espargarò. Ottimo Petrucci 6°

Share


10:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della prima sessione di prove libere del Gran Premio di Assen, grazie per averla seguita con noi. Appuntamento alle 14:10 per la LIVE della FP2, Stay Tuned!

10:45 - Termina con il dominio di Vinales la prima sessione di prove libere ad Assen. Lo spagnolo ritrova la proverbiale velocità e sembra davvero pronto a cancellare il disastro del Sachsenring. Secondo tempo per Pol Espargarò, che sfrutta finalmente al meglio la Honda precedendo Alex Rins, al top con la Suzuki. 

Quartararo apre la seconda fila virtuale davanti a Zarco, unico pilota Ducati in top ten. Sesto tempo per uno splendido Danilo Petrucci, che sembra in ottima forma con la KTM ed è stato costantemente il miglior pilota in sella alla RC16 per tutta la sessione. Terza fila aperta da Aleix Espargarò con l'Aprilia a precedere Nakagami e Marc Marquez. 

Chiude la top ten e la lista dei qualificati alla Q2 Lorenzo Savadori, autore di un giro fantastico durante la sessione che regala questa doppia top ten all'Aprilia. Miller e Bagnaia chiudono la quarta fila con l'11° ed il 12° tempo, a dimostrazione che Assen non appare particolarmente digeribile per la Desmosedici. 

Joan Mir è 13° davanti ad Oliveira, lontano dalle posizioni che aveva occupato nelle ultime gare. Valentino Rossi segna il 15° tempo, mentre il suo compagno di squadra in questo weekend, ovvero l'americano Garret Gerloff, chiude 22° incappando anche in una caduta senza conseguenze. 

10:42 - Questa la classifica finale con Maverick Vinales che segna il miglior tempo della FP1 ad Assen

10:41 - Bandiera a scacchi sulla FP1, alcuni piloti si stanno ancora migliorando. Tra poco la classifica finale. 

10:39 - Bello slow motion per Quartararo, assolutamente plastico nella sua guida in sella alla Yamaha M1.

10:37 - Si inserisce in 3a posizione Alex Rins che mostra una Suzuki in buona forma, seppure su doppia gomma morbida. Petrucci si migliora ancora ma ora è 5° davanti a Nakagami. Rossi esce dalla top ten ed ora è 11°.

10:35 - Meno di 5 minuti alla bandiera a scacchi, alcuni piloti in pista stanno cercando il 'gancio' giusto per risalire la classifica in questi minuti finali. Ottimo tempo per Lorenzo Savador, che piazza l'Aprilia al 4° posto davanti a Petrucci.

10:34 - Per adesso è lontano anche Miguel Oliveira, che occupa la 14a posizione. Petrucci resta il migliore pilota KTM con il 4° tempo alle spalle di Quartararo. 

10:32 - Mette assieme un buon ritmo Quartararo, che sembra assolutamente orientato verso la costruzione di un passo gara più che del time attack. A fine sessione arriveranno comunque tempi interessanti perché c'è un rischio concreto di vedere la pioggia domani. 

10:30 - Non sembrano brillare le Ducati. Per adesso non c'è nessun pilota di Borgo Panigale in top ten ed il migliore è Zarco che attualmente è 11°. Bagnaia 14° al momento.

10:28 - Si sta migliorando Valentino Rossi, che chiude in 8a posizione con un ottimo ultimo settore. Adesso Rossi precede Marc Marquez in classifica

10:26 - Vinales continua a girare fortissimo e si riprende il comando della classifica. Da segnalare che Nakagami sta usando una configurazione aerodinamica diversa rispetto a quelle di Marc Marquez e Pol Espargarò.

10:23 - Mancano 15 minuti al termine della sessione, questa la classifica con un ottimo Danilo Petrucci che si fa vedere nelle zone nobili con il 4° tempo. L'italiano sta cercando di guadagnarsi la conferma in KTM e visti gli attuali scenari di mercato questa possibilità sta prendendo sempre più forza

10:22 - Caduta per Gerloff, per fortuna senza conseguenze per il pilota.

10:20 - Continua ad andare forte Pol Espargarò, che si prende la prima posizione in classifica davanti a Vinales e Quartararo. La Honda sembra digerire bene il tracciato di Assen.

10:19 - Pecco Bagnaia cerca la concentrazione prima di rientrare in pista per il secondo run. Ricordiamo che Pecco ha anche tatuato sul braccio proprio il tracciato di Assen, segno dell'amore per la pista

10:18 - Bello vedere Vinales così incisivo. Lo spagnolo si trova particolarmente a proprio agio ad Assen e lo sta dimostrando

10:16 - Piccolo problema per Zarco che perde leggermente il posteriore della propria Ducati, ma riesce ad evitare la caduta. Il francese per adesso è lontano, con il 18° tempo davanti al compagno Jorge Martìn.

10:14 - Continua a spingere Vinales, che si migliora e gira in 1'33,442. Lo spagnolo resta l'unico sotto il muro del 34, precedendo sempre Pol Espargarò 

10:14 - Questa la classifica della FP1 quando mancano circa 26 minuti allo scadere della sessione

10:12 - Le immagini del 'quasi' contatto precedente tra Quartararo e Gerloff, che al momento è 19° davanti a Zarco. Un buon inizio per il pilota USA

10:10 - Proprio Vinales alza la testa e gira in 1'33,8 primo pilota a scendere sotto il muro del 34. Lo spagnolo ha decisamente fame di riscatto dopo il disastroso Sachsenring

10:07 - Pol Espargarò segue da vicino il proprio compagno Marc Marquez in pista. La coppia Honda inizia bene la sessione, con Pol che risale in vetta alla classifica, ora davanti a Quartararo e Vinales.

10:05 - Rivola ai microfoni di SKY: "Dovizioso è andato forte nei test a Misano ed ha girato moltissimo. E' stato il primo test vero sulla moto e si è divertito. Adesso andremo ad Aragon per un quarto test con la RS-GP, poi decideremo per il futuro. Non possiamo aspettare come abbiamo fatto in passato ed Andrea lo sa". 

10:04 - Si va devere subito anche Marc Marquez, che piazza la propria Honda in vetta davanti al compagno Pol Espargarò. 

10:01 - Primi riferimenti dalla pista, con Nakagami che si mette in cima alla classifica dopo i primi passaggi, davanti a Quartararo. Cmbia però subito la situazione ed è Pol Espargarà a prendere il comando delle operazioni. Rischio tra Quartararo e Gerloff, il francese riesce anche a rimettersi in vetta alla classifica

9:58 - Occhi puntati su Vinales, che deve riscattarsi dopo il disastro del Sachsenring

9:57 - Semaforo verde, scatta la FP1 ad Assen, Quartararo subito in pista. 

9:54 -Gerloff cerca la concentrazione nei box con al suo fianco Ramon Forcada. L'americano in questo weekend sostituisce Franco Morbidelli, oggi sottoposto ad un intervento chirurgico per sistemare il ginocchio

9:52 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Olanda ad Assen. Tutto pronto in pitlane, i piloti stanno per scendere in pista

Il mitico circuito di Assen ospita la nona tappa della stagione 2021 ed anche l'ultima della prima fase della stagione prima di una pausa che verrà il motomondiale fermo per oltre un mese. In Olanda ci saranno tantissimi spunti di interesse per rendere davvero affascinante questo Gran Premio che sintetizza moltissimo di questo 2021. La vittoria di Marquez al Sachsenring l'ha rilanciato nell'Olimpo della MotoGP ed una eventuale conferma qui potrebbe davvero significare che il 'vero' Marc è tornato.

La Ducati dovrà puntare alla rivincita dopo aver incassato una brutta bastonata in Germania, una tappa in cui pur avendo conquistato la pole con Zarco non è riuscita a piazzare nessuna Desmosedici sul podio. Assen potrebbe esaltare le caratteristiche della moto di Borgo Panigale, ma in realtà la varietà di curve e la diversità dei singoli settori della pista non sembra poter privilegiare l'una o l'altra moto. Quartararo dal canto suo sarà ancora l'ancora di salvezza della Yamaha, nella speranza che Vinales e Rossi possano ritrovare la bussola. Tanta curiosità ovviamente per il ritorno di Gerloff, che già aveva sostituito Rossi a Valencia e che questo weekend prenderà in prestito la moto dell'infortunato Franco Morbidelli. 

Sarà molto interessante anche osservare le prestazioni delle KTM. Miguel Oliveira nelle ultime tre gare è salito tre volte sul podio conquistando anche la vittoria a Barcellona. La RC16 è tornata protagonista grazie a modifiche indovinate a telaio e motore (la nuova benzina sembra un plus importante) ed il portoghese sta guidando in modo splendido. Un altro podio lo candiderebbe di forza al ruolo di pretendente al titolo, facendo anche rimpiangere non poco un inizio di stagione poco esaltante per la moto austriaca. 

La nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP ad Assen scatterà alle 9:55, Stay Tuned!

Articoli che potrebbero interessarti