Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: "Voglio andare in vacanza felice, ora sento la KTM più mia"

Nono tempo per Danilo nella prima giornata ad Assen: "questa pista aiuta me e la moto, ma anche qui perdo 3 decimi nel rettilineo"

MotoGP: Petrucci: "Voglio andare in vacanza felice, ora sento la KTM più mia"

Share


Petrucci ha bisogno di un buon risultato per tanti motivi, per il morale ma anche per riuscire a convincere KTM a rinnovargli il contatto per il prossimo anno. Assen arriva in un momento decisivo, appena prima dello stop estivo, e Danilo sa di dovere sfruttare questo Gran Premio nel migliore dei modi.

Voglio andare in vacanza e voglio andarci felice - ha sorriso il ternano - Scherzi a parte, questo fine settimana darò più che il massimo perché chiuder con un buon risultato la prima parte di stagione è fondamentale. Inoltre l’ultima gara che ho finito è stata quella del Mugello, perché a Barcellona sono caduto e al Sachsenring mi hanno buttato giù. Questa volta voglio essere tra i migliori.

Sembra averne la possibilità perché oggi ha chiuso la giornata al 9° posto, prenotando così un posto in Q2 se domani mattina dovesse piovere.

Perché ad Assen vado così bene? È un insieme di cose - ha spiegato - A me piacciono i curvoni veloci e con la KTM ho buone sensazioni, inoltre non ci sono lunghi rettilinei e quindi il gap in velocità massima è minore, anche se perdo comunque 2 o 3 decimi pure su questa pista. Poi c’è molto grip e questo mi aiuta per il mio stile di guida, perché riesco a frenare senza sbilanciare la moto. Quindi sono più veloce”.

Non ultimo, Petrucci sta iniziando a capire al meglio la RC16.

Sento la KTM più mia - ha affermato - Servirebbe un pacchetto aerodinamico diverso per me, ma questo è un problema che non può essere risolto quest’anno. Così mi sono messo a studiare e lavorare molto su me stesso per adattarmi, diciamo che io e la RC16 ci stiamo venendo incontro e ora inizio a usarla in un modo diverso. Non è assolutamente facile cambiare moto, ma sapevo che questa sarebbe stata una pista buona per me.

Articoli che potrebbero interessarti