Tu sei qui

SBK, Scatta il British Superbike 2021: nel week-end il primo round a Oulton Park

Dopo ben 248 giorni, questo fine settimana il BSB aprirà le danze della stagione 2021 sui saliscendi di Oulton Park. Tre gare in programma, alcune novità e spettacolo assicurato con 29 iscritti in rappresentanza di 6 Case Costruttrici

SBK: Scatta il British Superbike 2021: nel week-end il primo round a Oulton Park

Share


Il countdown è quasi agli sgoccioli! Sono passati esattamente 248 giorni dalla finalissima in quel di Brands Hatch, questo fine settimana il British Superbike si appresta (finalmente) ad alzare il sipario sulla stagione 2021 sui saliscendi di Oulton Park, primo degli undici round in programma secondo calendario. Archiviata una prolungata nonché anomala fase 'invernale', in cui squadre e piloti hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra durante il cosiddetto “Test Tour”, anche in questa circostanza ci sono tutti gli ingredienti per assistere a quattro mesi e poco più (da giugno a ottobre..) all’insegna dello spettacolo: piccole-grandi novità nel format di gara e 29 partenti in rappresentanza di sei differenti Case Costruttrici, in puro stile BSB. Oltretutto, malgrado l’emergenza COVID-19, non mancheranno neanche i festeggiamenti in occasione del 25esimo anniversario dalla nascita del campionato. Abbracciare di nuovo il caloroso pubblico sugli spalti d’oltremanica avrebbe rappresentato la ciliegina sulla torta, tuttavia, per ciò si dovrà ancora attendere..

Showdown, qualifiche e tanto altro

Se nel 2020 non si è potuto disputare in virtù dei soli sei appuntamenti, adesso, complice il quasi ritorno alla normalità con undici round (uno in meno rispetto al recente passato, niente trasferta ad Assen), il BSB accoglie uno Showdown in parte rivisto nel suo genere: se fino al 2019 veniva riservato ai migliori sei della graduatoria, quest’anno ai playoff dei conclusivi tre eventi della stagione saranno ammessi in otto e promossi d’ufficio a quota 1000 punti (anziché 500), a cui si aggiungeranno i podium credits ottenuti nel corso della Regular Season. Come se non bastasse, il promoter MSVR ha confermato in toto le tre gare per ogni singolo week-end e, al contempo, ideato una struttura di qualifiche in linea con altre realtà internazionali: denominata “BSB Superpicks Qualifying” dove, i primi 12 della combinata delle libere del venerdì accederanno direttamente al Q2, mentre i sei più veloci della Q1 andranno a giocarsi la pole position con i restanti nel turno successivo.

Protagonisti

Josh Brookes nei test di Oulton Park sulla Panigale V4-R #1 di Paul Bird 

Frutto di un regolamento tecnico in grado di equiparare le prestazioni in pista tra le varie moto attraverso l’utilizzo della centralina unica MoTec priva di aiuti elettronici, nel British Superbike a dettare legge è l’equilibrio e, di conseguenza, il pronostico risulta alquanto indecifrabile. Senza dubbio, Josh Brookes cercherà di difendere il titolo conquistato nel 2020, andando a caccia del terzo in carriera, con il numero #1 ben in mostra sul cupolino della propria Panigale V4-R del VisionTrack PBM Ducati. Da Campione in carica, l’australiano non può che essere il principale favorito, senza dimenticare i compagni di squadra, Christian Iddon, e marca, Tommy Bridewell (Oxford Racing MotoRapido), anche se nei test pre-season il vice-Campione 2020 Jason O’Halloran (McAMS Yamaha) ha impressionato per ritmo e costanza. Discorso analogo per il team-mate Tarran Mackenzie, apparso assai incisivo specialmente sul fronte time attack.

Glenn Irwin in azione nei test di Donington Park in sella alla Fireblade #2 del Team Honda Racing UK

In cerca di riscatto dopo l’amaro epilogo dello scorso anno, vorrà dire la sua Glenn Irwin sull’aggiornata CBR 1000 RR-R di Honda Racing UK, il quale annovera pure la presenza della coppia giapponese composta da Ryo Mizuno e Takumi Takahashi, a dimostrazione dell’occhio di riguardo che pone HRC nei confronti del BSB. Al fianco di volti conosciuti e programmi già assestati, non mancheranno neanche gli ambiziosi progetti in rampa di lancio quali BMW con la nuova M1000RR tramite l’apporto di SYNETIQ TAS Racing (Danny Buchan e Andrew Irwin), Rich Energy OMG Racing (Bradley Ray e Kyle Ryde) e il neonato FHO Racing (Peter Hickman e Xavi Forés, reduce dal podio alla 24H di Le Mans nel FIM EWC), e Kawasaki con la Ninja ZX-10RR di ultima generazione sotto le insegne FS-3 Racing (Lee Jackson e il giovanissimo Rory Skinner) e RAF Regular & Reserve (Ryan Vickers). A proposito di aspettative, attenzione a Buildbase Suzuki, con la GSX-R 1000 (rinnovata in termini di motore, elettronica e forcellone) pronta a stupire fra le mani di Gino Rea e del Campione Moto3 2015 Danny Kent.

Questione pubblico

Storicamente uno dei punti di forza del campionato della terra d’Albione, almeno in un primo momento, la decisione dell’avvio tardivo della stagione 2021 era stata presa in parallelo all’allentamento delle restrizioni previsto dal Governo britannico proprio in vista del periodo attuale. Ciononostante, considerato il repentino aumento dei casi dovuto alla variante Delta, il Premier Boris Johnson si è visto costretto a posticipare la “fase 3”. Per tale motivo, questo fine settimana (e probabilmente per i prossimi 3-4 round..) potranno accedere all’impianto del Cheshire giusto 4.000 spettatori per giornata. Nulla da obbiettare in merito, però, ha destato un certo stupore la scelta di aumentare la capienza dello stadio di Wembley a 60.000 (!!) spettatori in ottica Final Four degli Europei di calcio. Certo, gli introiti economici dei due ambiti sportivi sono radicalmente opposti, ma sui social non sono mancate le polemiche, tifosi e addetti ai lavori in primis.

Il programma

Capitolo pubblico a parte, le ostilità del British Superbike avranno luogo a Oulton Park a partire da venerdì, alle 13:45 per la prima sessione di prove libere e alle 16:50 per la seconda. Sabato, in seguito alla breve FP3 di 20 minuti, dalle 14:15 spazio alle qualifiche (Q1+Q2) che decideranno lo schieramento di Gara 1, prevista nel pomeriggio alle 17:15. Domenica, invece, le due contese finali, rispettivamente alle 14:45 e 17:45. Gli orari in questione fanno riferimento all’Italia.

ENTRY LIST BSB 2021:

Articoli che potrebbero interessarti