Tu sei qui

White Motorcycle Concepts: l'elettrica per battere il record di Biaggi

Nel 2022 gli inglesi cercheranno di battere il record di Max di 402 Km/h. L'aerodinamica è la chiave del loro (possibile) successo

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


L'uomo è perennemente a caccia di record, soprattutto quando si parla di velocità. Ora, è l'elettrico a destare più curiosità, ed infatti ecco arrivare una nuova società britannica che cercarà di battere un record. Parliamo White Motorcycle Concepts, società che nasce nella patria degli sport motoristici inglesi, del Northamptonshire. Il fondatore è Rob White, ed ha investito oltre due anni della sua vita sulla WMC250EV, la moto elettrica che vedete in queste immagini e che vanta una cura ed una ricerca nell'aerodinamica vista di rado.

Due ruote motrici ed aerodinamica perfetta

Due ruote motrici, vede una delle sue particolarità nella posizione del motociclista, il più bassa possibile. Questo per non inficiare il CX, che trova ulteriore sviluppo e perfezione nell'ampio condotto soprannominato "V-Air" che trova spazio al centro della motocicletta. Un particolare, quest'ultimo, che nella galleria del vento (MIRA) ha evidenziato un 70% di resistenza in meno se confrontata alle attuali moto in produzione. Il V-Air, poi, serve a ridurre il sollevamento della parte anteriore, così da massimizzare la trazione di entrambe le ruote, anteriore compresa.

C'è poi una terza invenzione/innovazione, denominata "F-Drive". Trattasi di una trasmissione finale a catena completamente chiusa all'interno del forcellone. Anche questo particolare consentirebbe di migliorare l'aerodinamica. La WMC250EV cercherà di superare i 250 mph, ovvero circa 403 km/h. Questo significherebbe cercare di battere il record stabilito da Max Biaggi sulla Voxan Wattman nello scorso novembre. In quella occasione, oltre ad aver ottenuto ben 11 record di velocità omologati, tra cui il più prestigioso (367 km/h per una moto parzialmente carenata), il Corsaro aveva toccato una punta di velocità istantanea addirittura di 408 km/h. Si inizierà con il superare il record britannico di 200 miglia orarie entro l'anno, per poi puntare "al Corsaro". Sono ben quattro i motori elettrici utilizzati, suddivisi per ogni asse, per un totale di 100 kW (ovvero 134 CV). Nel 2022, per battere il record mondiale in Bolivia, la potenza sarà aumentata.

Articoli che potrebbero interessarti