Tu sei qui

Quartararo: "Yamaha ha velocità e costanza, quello che serve in MotoGP"

Vinales: "Ho tanto lavoro davanti a me, ma Assen è una pista che mi piace e sono stato l'ultimo pilota a vincere prima della Pandeamia" 

MotoGP: Quartararo: "Yamaha ha velocità e costanza, quello che serve in MotoGP"

Share


Assen, ovvero l’ultimo impegno prima della pausa estiva. Il Motomondiale si prepara per la tappa del TT a distanza di una sola settimana dal round del Sachsenring. In quell’occasione a vincere fu Marc Marquez, ma Fabio Quartararò riuscì a reggere il colpo, tanto da chiudere sul podio e precedere i diretti rivali per la lotta iridata.

In Olanda El Diablo vuole però tornare al vertice: “In MotoGP hai bisogno di velocità e costanza, e quest'anno le abbiamo entrambe – ha detto -  terminare terzo al Sachsenring è stato un buon risultato, considerando che stavamo faticando un po' quel fine settimana. Alla fine però siamo arrivati sul podio e questo aspetto ci regala fiducia per le prossime gare. Assen è uno dei miei circuiti preferiti, si adatta bene alla Yamaha e vorrei che fosse già venerdì”

In casa Yamaha c’è poi da ritrovare Maverick Vinales, autore di un fine settimana da dimenticare in Germania. Per lo spagnolo questo deve essere l’appuntamento del riscatto: “Assen è un circuito che mi piace molto, di conseguenza non vedo l'ora di correre – ha commentato – voglio tornare sulla M1 il più presto possibile, così possiamo ricominciare a lavorare e migliorare”.

Da parte sua l’impegno è assicurato: “Abbiamo chiaramente un sacco di lavoro davanti a noi, ma va bene così – ha aggiunto – ho vinto il GP d'Olanda nel 2019, prima della pandemia, di conseguenza dovrei partire con una base di partenza collaudata”.  

Articoli che potrebbero interessarti