Tu sei qui

Equilibrio in Moto3, Migno il migliore nelle FP3 al Sachsenring

I primi 14 classificati sono racchiusi in soli 607 millesimi. Seconda posizione per Stefano Nepa, passerà dal Q1 Jaume Masia. Highside per Rodrigo, è fit dopo un controllo al Centro Medico

Moto3: Equilibrio in Moto3, Migno il migliore nelle FP3 al Sachsenring

Share


Moto3 sotto la lente d’ingrandimento per via delle questioni legate alle scie e alla sicurezza. Se fuori dalla pista, dunque, si sta lavorando per cercare qualche soluzione ed un cambiamento, in pista non ci si ferma e come sempre le FP3 sono somigliate più ad una qualifica che ad una sessione di prove libere. 

Da segnalare un violento highside per Gabriel Rodrigo ad inizio sessione, il pilota è stato comunque dichiarato “fit” dopo un controllo sia fisico che, secondo le indiscrezioni che arrivano dal circuito, neurologico al Centro Medico. 

Una Moto3 stile Moto2 in questo weekend visto che i primi 14 piloti, che quindi non dovranno passare dalla roulette del Q1, sono racchiusi in soli 586 millesimi. La differenza, tra tutti, l’ha fatta Andrea Migno primo in classifica con 92 millesimi di vantaggio su un altro italiano: Stefano Nepa.

A seguire, in terza e quarta posizione i giapponesi Kaito Toba e Tatsu Suzuki a precedere Filip Salac e Lorenzo Fellon, che ha messo la sua Honda tra i migliori per la prima volta in stagione. Foggia, McPhee e Garcia chiudono la top10 con Fenati, Guevara, Artigas, Acosta e Antonelli gli ultimi dei qualificati direttamente al Q2.

In Q2 alla bandiera a scacchi di queste FP3 c’era anche Jaume Masia che però si è visto cancellare il giro buono ed è scalato in 15° posizione davanti a Oncu, Binder e Rodrigo. 22° Riccardo Rossi, 25° Elia Bartolini

Articoli che potrebbero interessarti