Tu sei qui

MotoGP, Michelin: solo gomme asimmetriche per il GP del Sachsenring

Una scelta obbligata per una pista che presenta solo 3 curve a destra contro le 10 a sinistra. Unica eccezione gli pneumatici anteriori da bagnato

MotoGP: Michelin: solo gomme asimmetriche per il GP del Sachsenring

Share


Il Sachsenring è un circuito del tutto particolare e molto impegnativo per le gomme a causa del suo disegno. La sua particolarità è quella di avere solo 3 curve a destra contro le 10 a sinistra, il che mette a  dura prova gli pneumatici su quel lato. Per assecondare le richieste della pista, fin dal 2019 Michelin ha portato per il Gran Premio di Germania gomme asimmetriche anche all’anteriore, con la parte sinistra più dura in modo da riuscire a gestire lo stress.

Anche quest’anno sarà così, con gli pneumatici disponibili nelle tre mescole standard: morbida, media e dura. Per quanto riguarda le  coperture da bagnato, invece, solo le posteriori saranno asimmetriche, mentre le mescole disponibili saranno la morbida e la media.

"Dopo un fine settimana difficile Barcellona a causa dell’asfalto scivoloso della pista, non vediamo l'ora di affrontare altre sfide in Germania con il molto specifico disegno della pista del Sachsenring - spiega il responsabile di Michelin Piero Taramasso - La lunghezza distanza del circuito, con solo tre curve a destra, rende la progettazione dei pneumatici piuttosto complicata. Tuttavia, i nostri ingegneri di pneumatici sono all'altezza del compito e sono sicuro che daremo ai piloti ciò di cui avranno bisogno per uscire e dare il meglio durante il fine settimana".

"Un'altra cosa importante che sarà diversa in Germania è l'assenza di spettatori. Dopo aver avuto circa 25.000 fan a fare il tifo per i piloti il giorno della gara a Barcellona, sarà di nuovo una gara a porte chiuse - continua - Stiamo tutti tenendo le dita incrociate sul fatto che le condizioni cominceranno a migliorare molto presto in tutto il mondo, e che potremo iniziare a dare il benvenuto ai fan di nuovo in tutti i circuiti".

Articoli che potrebbero interessarti