Tu sei qui

SBK, Tourist Trophy 2022: streaming totale e sfida Aprilia RS660 vs Yamaha R7

Le due edizioni saltate della celebre Road Race hanno lasciato spazio agli organizzatori per lavorare alla grande in ottica futura. Tante le novità anche regolamentari

SBK: Tourist Trophy 2022: streaming totale e sfida Aprilia RS660 vs Yamaha R7

Share


Il Tourist Trophy non è stato purtroppo disputato nel 2020 e in questo 2021, a causa delle problematiche relative al Covid19. Un danno enorme per gli organizzatori della celebre Road Race che però invece di restare con le mani in mano, hanno colto l'occasione per lavorare a fondo sull'evento in ottica futura per poter offrire una esperienza del tutto diversa ai numerosi appassionati che seguono la gara da tutto il mondo. 

La novità principale riguarda la copertura in streaming in diretta dell'evento, una vera novità ottenuta grazie a degli investimenti abbastanza cospicui. La difficoltà è legata ovviamente allo sviluppo del tracciato, che si snoda attraverso gli oltre 60 km passando attraverso città, montagna e lunghi tratti da percorrere a gas spalancato. Avere postazioni di ripresa disseminate lungo il tracciato rappresenta un impegno di circa 10 volte superiore a quello richiesto per una gara di MotoGP su un tracciato tradizionale, tanto per intenderci. 

Il TT sarà accessibile in LIVE tramite una App dedicata ed un pass che permetterà di poter vedere le due settimane di prove e gara direttamente sui propri dispositivi mobile. Un vero passo in avanti, che senza dubbio permetterà a chiunque di godersi il TT in un modo mai sperimentato in pecedenza. Le immagini saranno trasmesse con un ritardo di qualche secondo rispetto al tempo reale, per evitare che possano essere visti in diretta incidenti particolarmente cruenti. 

Il materiale video dedicato al TT non sarà solo destinato alle due settimane di gara, perché l'intenzione degli organizzatori è quella di offrire tanti approfondimenti, documentari e contenuti esclusivi. 

IL PROGRAMMA DEL TT 2022 E' STATO CONFERMATO, CAMBIA IL SUPERTWIN TT

Il programma dell'edizione 2022 si svolgerà dal 29 maggio al 10 giugno, con alcuni importanti cambiamenti. Le qualifiche del TT 2022 si svolgono in sei giorni, con la prima sessione di qualifiche che prende il via domenica pomeriggio. Le qualifiche tornano poi al loro regolare orario serale per quattro notti consecutive a partire da lunedì 30 maggio. 

Il cambiamento più significativo è un programma rinnovato per il giorno della gara, che vedrà un singolo giro di riscaldamento per i concorrenti che si svolgerà ogni mattina prima dell'inizio delle corse. Sostituendo le qualifiche infrasettimanali e le sessioni di pratica, il cambiamento consente un programma giornaliero più snello con le strade che si aprono prima rispetto agli ultimi anni. 

Cambia molto il Lightweight TT, che grazie ad alcune modifiche regolamentari consentirà ad Aprilia e Yamaha di schierare due moto importanti come la RS660 e la R7. Anche il nome della categoria cambierà in Supertwin TT. Sarà un ulteriore elemento di interesse vedere queste due moto sfidarsi lungo il Mountain sfruttando le proprie doti ciclistiche piuttosto che puntando sulla brutale potenza dele 1000. 

Photocredit @IOMTT Facebook

Articoli che potrebbero interessarti