Tu sei qui

SBK, SS600 Gara 2: Aegerter sfrutta la penalità di Odendaal e cala il tris

Lo svizzero ha colto il terzo successivo consecutivo sfruttando la penalizzazione di 3 secondi inflitta al sudafricano, allungando in classifica. Sul podio Luca Bernardi e Jules Cluzel. Gara ridotta a 12 giri dopo la caduta di Maria Herrera, rider ok

SBK: SS600 Gara 2: Aegerter sfrutta la penalità di Odendaal e cala il tris

Share


Nel precedente appuntamento in quel di Estoril aveva gustato per la prima volta in carriera il sapore del gradino più alto del podio, adesso Dominique Aegerter (Ten Kate Racing) sembra averci preso gusto. Passato nell’inverno dal Mondiale Moto2 al World SuperSport 600, lo svizzero ha vissuto un week-end assolutamente perfetto al Misano World Circuit Marco Simoncelli: pole position, doppietta messa a referto nelle due manche in programma (la terza vittoria consecutiva) e leadership di campionato. Cosa chiedere di più? 

Certo, se ieri pomeriggio aveva dominato la corsa prendendo oltre un secondo di margine sugli inseguitori, quest’oggi ha sfruttato a pieno la penalizzazione di tre secondi del diretto rivale Steven Odendaal causa track limits. Infatti, il portacolori Evan Bros ha tagliato per primo la linea del traguardo, salvo poi scivolare in quinta posizione e, al contempo, perdendo punti preziosi dal compagno di marca.

Oltre al vincitore, hanno approfittato della penalità inflitta al sudafricano al penultimo passaggio anche il sammarinese Luca Bernardi (CM Racing), nuovamente secondo e al terzo podio di fila, e Jules Cluzel (GMT94), terzo e in testa nelle battute iniziali.

In una manche sospesa in virtù della scivolata di Maria Herrera (MotoXRacing) alla Rio (portata successivamente al centro medico per accertamenti, senza riportare particolari conseguenze) e trasformata in una “Sprint Race” di 12 giri, ha ben impressionato anche Manuel Gonzalez (ParkinGo Team) in quarta posizione. Sesta la prima non-Yamaha, ovvero Philipp Oettl (Puccetti Racing Team), a precedere Raffaele De Rosa (Orelac Racing), Marc Alcoba (MS Racing), Federico Caricasulo (GMT94) e Hannes Soomer (Kallio Racing) a completare la top-10.

In zona punti pure le wild card: Massimo Roccoli (Promodriver Organization), 12esimo, Matteo Patacca (Bike & Motor Racing), 13esimo, e Luca Ottaviani (RM Racing), 15esimo. Appena fuori Davide Stirpe (Extreme Racing Service) e Armando Pontone (Bike & Motor Racing).

Le torride temperature della Riviera hanno messo in difficoltà numerosi piloti, sono caduti tra i vari: Can Oncu (Puccetti Racing Team), Vertti Takala (Kallio Racing), Luigi Montella (Chiodo Moto Racing), Federico Fuligni (VFT Racing), Randy Krummenacher (EAB Racing Team). Da segnalare un incidente multiplo in uscita dal Tramonto al passaggio numero uno che ha visto coinvolti Niki Tuuli (MV Agusta Corse Clienti), Roberto Mercandelli (Team Rosso e Nero) e Filippo Fuligni (D34G Racing), tutti e tre rider ok. Out per un problema elettrico Kevin Manfredi (AltoGo Racing Team).

La classifica piloti: Dominique Aegerter 119 punti, Steven Odendaal 102, Luca Bernardi 82.

I RISULTATI DI GARA 2:

Articoli che potrebbero interessarti