Tu sei qui

Sfida crossover 500: Honda CB500X vs Benelli TRK 502X vs Voge Valico 500DS

Sono una delle tipologie di moto che sta attirando di più i clienti, ma quale sarà la migliore? Facciamo un punto e mettiamole virtualmente a confronto.

Moto - News: Sfida crossover 500: Honda CB500X vs Benelli TRK 502X vs Voge Valico 500DS

Share


Se la vacanza in moto è sempre stato un vostro sogno, sia di un fine settimana che di qualche giorno, ma avete sempre dovuto rinunciarvi perché in commercio ci sono moto di grande cilindrata dai prezzi e costi di gestione elevati, potete contare su una proposta diversa. Honda CB500X, Benelli TRK 502 X e Voge Valico 500DS sono tre crossover bicilindriche che possono portarvi dove volete a un prezzo conveniente.

HONDA CB500X

Honda ha rinnovato la sua crossover nel settembre scorso. La CB500X è stata progettata nel 2013, aggiornata nel 2019 e ora ha ottenuto l'omologazione per la nuova normativa Euro 5. Il motore bicilindrico parallelo della CB500X di 471 cc ha superato i test Euro5, nonostante non abbia ricevuto sostanziali modifiche tecniche e i dettagli chiave del motore Honda - 48 CV a 8.600 giri e 43 Nm a 6.500 giri - rimangono gli stessi del modello esistente, mentre i livelli di monossido di carbonio sono più bassi del 40%.

LEGGI LA NOSTRA PROVA DELLA HONDA CB500X

Confermata la ciclistica, con forcella da 41 mm regolabile e il mono con leveraggio Pro-Link che agisce sul forcellone in acciaio. L'impianto frenante con ABS a due canali è composto da un disco flottante da 310 mm con pinza a 2 pistoncini sulla ruota anteriore da 19” e un disco posteriore a margherita da 240 mm con pinza a 1 pistoncino sulla ruota da 160/60. Se l'omologazione Euro5 è la novità più sostanziale, le opzioni di colore rimangono le stesse della versione 2020: rosso, nero o bianco, ma compaiono il telaietto reggisella di colore rosso, in omaggio al look della maxienduro Africa Twin e alcune modifiche alla grafica e ai dettagli. Sulla versione nera sono presenti nuove grafiche rosse sul serbatoio in tinta, mentre tutto il modello guadagna lampi rossi sui pannelli laterali dove la moto 2020 aveva strisce gialle. La Honda CB500X è la più costosa delle tre protagoniste: infatti il prezzo parte da 7.090 euro.

BENELLI TRK 502 X

È la Regina del mercato italiano, chiudendo il 2020 davanti ai mostri sacri che hanno dominato i dati di vendita prima del suo arrivo. Nel 2021 la Benelli TRK 502 X si presenta sul mercato con l’aggiornamento di omologazione Euro 5, che ha permesso di introdurre mirate migliorie al pacchetto tecnico della moto, confermandone prestazioni e affidabilità.

Il motore 2 cilindri in linea conferma una potenza massima di 47,6 CV (35 kW) a 8.500 giri e una coppia di 46 Nm a 6.000 giri. L’aggiornamento al motore ha richiesto modifiche all’impianto di scarico per ridurre le emissioni in fase di avviamento e i catalizzatori sono stati adeguati nel rispetto della nuova normativa senza che il motore subisse perdite di prestazioni. Infine, la calibrazione della ECU motore è stata ottimizzata per consentire un’erogazione più fluida. A completare il quadro motore, lubrificazione a carter umido, frizione multidisco a bagno d’olio e cambio a 6 velocità con trasmissione finale a catena che rimangono invariate. Il nuovo terminale di scarico della TRK 502 X è posizionato in posizione rialzata rispetto alla TRK 502 versione stradale, per affrontare senza problemi anche i tratti stradali più sconnessi.

LEGGI LA PROVA DELLA BENELLI TRK 502 X 2021

Anche la ciclistica è stata confermata, con il telaio a traliccio in tubi con piastre in acciaio, pensata per affrontare ogni tipologia di percorso, compreso quello off-road. Le sospensioni sono composta da forcella upside-down con steli da 50 mm con escursione di 140 mm e da un forcellone oscillante con mono ammortizzatore centrale regolabile nell’idraulica in estensione e compressione e precarico molla (escursione 62 mm). L’impianto frenante vanta all’anteriore un doppio disco da 320 mm di diametro con pinza flottante a due pistoncini mentre al posteriore un disco di 260 mm di diametro. I cerchi a raggi da 19” all'anteriore e da 17” al posteriore, in lega di alluminio, montano rispettivamente pneumatici 110/80 e 150/70.

Il serbatoio ha una capacità di ben 20 litri. Di serie ci sono anche l'ampio cupolino e i paramani con inserto in alluminio e personalizzati con il logo della moto. La best-seller della Casa di Pesaro presenta inoltre blocchetti comando al manubrio retroilluminati, specchietti e manopole impreziositi con il logo TRK e pratici nottolini, sempre in alluminio, posizionati nella zona della sella, comoda e spaziosa, per permettere il massimo del comfort a pilota e passeggero. In opzione ci sono diversi accessori per migliorare l'esperienza di guida e i viaggi a lungo raggio, come il set di valige in alluminio e top case, parabrezza maggiorato, faretti fendinebbia, barre di protezione carene e motore e manopole riscaldate. La Benelli TRK 502 X è proposta nelle colorazioni bianco e antracite al prezzo invariato di 5.990 euro f.c., mentre è in arrivo la colorazione gialla.

VOGE VALICO

Se la Benelli Trek 502 X non può più essere considerata l'outsider, questo ruolo può andare alla Voge Valico, crossover del gruppo Loncin Motorcycle, azienda cinese conosciuta come produttore dei motori di piccola cilindrata per BMW. Voge viene distribuita in Italia dal Gruppo Padana (Kymco) e per ottenere risultati ha punntato, oltre ad altri modelli, sulla Valico 500DS, caratterizzato da stile ‘adventure’, prezzo accessibile, peso contenuto (193 kg a vuoto) e bassi costi di gestione. Insomma, l'ideale come prima moto o per l'uso quotidiano ma anche per le escursioni di medio lungo raggio grazie a un serbatoio di 17 kg, che permette di percorrere 500 km tra una stazione di servizio e l'altra. ida durante qualsiasi viaggio.

Il motore è un bicilindrico parallelo fronte-marcia con raffreddamento a liquido e distribuzione bialbero a 4 valvole per cilindro che eroga 43,5 CV (32 kW) a 8.500 giri e una coppia di 40,5 Nm a 7.000 giri. Monta sospensioni Kayaba con forcella telescopica da 41 mm e 156 mm di escursione e mono regolabile nel precarico molla. Sui cerchi da 17” in lega leggera a 6 razze sdoppiate sono montate gomme Pirelli Angel GT nelle misure 120/70 e 160/60, mentre l'impianto frenante con ABS a doppio canale Bosch è composto da due dischi da 298 mm davanti e un singolo da 240 mm dietro, con pinze Nissin a doppio pistoncino. La Voge Valico 500DS è stata disegnata da un centro stile europeo ed è dotata di un faro anteriore a LED completato dalle luci di posizione a tubi luce. All’estremità del codino c’è un brillante gruppo ottico a tubi luce dal design modernissimo. La strumentazione è digitale con schermo TFT a colori, posizionato per essere rapidamente consultabile in ogni condizione di guida e di traffico ed è collagile allo smartphone tramite Bluetooth. La Valico 500 DS è già disponibile in Italia nel colore nero con tutto di serie in offerta lancio a 5.990 euro.

Articoli che potrebbero interessarti