Tu sei qui

MotoGP, VIDEO Tardozzi: "non richiesto sanzioni su Quartararo, solo spiegazioni"

"La Ducati non ha fatto alcuna protesta, ha solo chiesto alla Direzione di Gara spiegazione su un articolo del codice che prevede un comportamento senza specificare cosa accade se non lo si attua"

MotoGP: VIDEO Tardozzi: "non richiesto sanzioni su Quartararo, solo spiegazioni"

Share


Durante la giornata di test dopo il GP di Barcellona sono state chieste spiegazioni a Davide Tardozzi su quanto accaduto il giorno prima, relativamente alle sanzioni inflitte a Fabio Quartararo. Specialmente per quanto riguarda il fatto della tuta aperta in gara.

"Il regolamento al punto 2.4.5.2 specifica in un comma che il pilota in gara deve avere tutto l’abbigliamento in perfette condizioni, ma non c’è una sanzione specifica - ha spiegato Tardozzi - È normale a questo punto chiedersi, cosa è succede nel caso non sia cosi? E’ una cosa normalissima, è saltato fuori il nostro nome e quello della Suzuki, ma noi non abbiamo fatto alcuna protesta, abbiamo solo chiesto alle persone competenti visto che non c’è scritta una sanzione cosa sarebbe accaduto. Tutto qui".

Come è noto la Direzione di Gara ha inflitto al pilota francese tre secondi di penalità facendogli perdere altre due posizioni.

Articoli che potrebbero interessarti