Tu sei qui

MotoGP, Espargarò e l'Aprilia si prendono la Fp1 a Barcellona. Morbidelli 2°, Rossi 15°

Lo spagnolo regala la prima sessione di libere alla Casa di Noale, terzo suo fratello Pol con la Honda. Zarco primo pilota Ducati con il 5° tempo. Miller e Bagnaia chiudono la top ten

MotoGP: Espargarò e l'Aprilia si prendono la Fp1 a Barcellona. Morbidelli 2°, Rossi 15°

Share


10:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP a Barcellona, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per le 14:10 con la diretta della FP2. Stay Tuned!

10:45 - Splendida sessione per Aleix Espargarò, che è stato protagonista di una sessione perfetta. Veloce sul passo, in grado di strappare il miglior tempo con gomme nuove. Davvero impressionante la prestazione dello spagnolo, che continua a confermare quanto sia veloce questa RS-GP. Alle sue spalle ha chiuso Franco Morbidelli, accreditato del miglior passo durante la sessione, mentre chiude la prima fila virtuale l'ottimo Pol Espargarò, finalmente in grado di portare la Honda in alto in classifica. Unico pilota Honda in top ten tra l'altro. 

Seconda fila occupata da Vinales, al lavoro per la prima volta con Silvano Galbusera nel box, Johann Zarco e Fabio Quartararo. Il francese della Yamaha è sembrato nascondersi, non ha di certo dato tutto nel time attack. Settimo tempo per Oliveira, che conferma i passi in avanti della KTM, chiudendo davanti a Mir e Miller, protagonista solo nella fase finale della sessione. 

Pecco Bagnaia chiude la top ten, guadagnandosi per ora la Q2 davanti a Nakagami e Jorge Martìn. Lo spagnolo è stato protagonista di un ottimo rientro dopo l'infortunio di Portimao, una splendida notizia per Ducati e Pramac visto l'immenso talento dello spagnolo. Jorge si è messo alle spalle un certo Marc Marquez, 13° e davvero opaco con la Honda. Marc sta vivendo un periodo difficilissimo, non riesce a guidare come vorrebbe e di certo questa situazione sta diventando logorante anche dal punto di vista psicologico. 

Danilo Petrucci chiude 14° davanti a Rossi. L'italiano di KTM ancora non ha avuto a disposizione da KTM il nuovo telaio, che proverà solo lunedì nei test. 17° Bastianini, mentre Luca Marini ha chiuso 19° davanti ad uno spento Brad Binder. Il sudafricano ha firmato da poco un triennale con KTM ed al Mugello sembrava aver ritrovato la quadra. Questa sessione ha detto qualcosa di diverso. 

10:42 - Bandiera a scacchi sulla FP1 con Alex Espargarò che si prende il miglior tempo della sessione davanti a Franco Morbidelli ed a suo fratello Pol Espargarò, finalmente efficace con la Honda. Questa la classifica

10:40 - Grandissimo tempo per Jorge Martìn, che chiude in 12a posizione. Lo spagnolo è già su ottimi livelli! Bandiera a scacchi sulla FP1, Aleix Espargarò per adesso resta leader. 

10:38 - Aleix Espargarò porta l'Aprilia in vetta alla classifica! Morbidelli secondo su Pol Espargarò ancora. Miller intanto spunta con dei caschi rossi. La classifica presto si rivoluzionerà.

10:37 - Aleix intanto si migliora e va in seconda posizione, ottima prestazione per lo spagnolo di Aprilia. Sta anche continuando a migliorarsi nei primi settori. 

10:36 - Da notare il tempo di Aleix e Pol Espargarò: i due fratelli adesso hanno lo stesso identico tempo al millesimo: 1'40'751 per entrambi, un caso statistico davvero impressionante!

10:34 - Mancano meno di cinque minuti alla bandiera a scacchi, molti piloti stanno entrando in pista con gomme nuove per fare un time attack. Questa la classifica adesso:

10:32 - Continua anche il percorso di Marc Marquez, che sta cercando di ritrovare la strada. Lo spagnolo adesso è 12° a circa 8 decimi da Morbidelli. Di certo il ritorno in pista di Marc non sta andando come sperato ed è davvero difficile ipotizzarlo in lotta per la vittoria a breve. 

10:30 - Strano vedere Brad Binder così inidetro in classifica. Il sudafricano ha firmato un triennale con KTM per restare pilota ufficiale fino al 2024. Al momento è 19° ad olre un secondo dai tempi di Morbidelli ed anche lotano dai riferimenti di Oliveira, suo compagno di squadra. 

10:27 - Jorge Martìn si sta riavvicinando ai tempi dei rivali in pista. Lo spagnolo per adesso è ultimo in classifica a circa 1,7 secondi, ma sta già migliorando rispetto ai primi giri. E' stato assente, convalescente e non ha mai guidato una MotoGP a Barcellona, ma siamo certi che entro la fine del weekend sarà sul ritmo dei primi dieci visto il suo immenso talento. 

10:25 - Un po' di tensione negli occhi di Davide Tardozzi nel box Ducati. In questa fase la Desmosedici non sembra brillare rispetto ai rivali, ma è anche presto per giudicare. Mancano 13 minuti alla bandiera a scacchi della FP1, tra poco probabilmente inizieranno ad arrivare i time attack. 

10:23 - Non riescono a migliorarsi i piloti in pista, resta leader Morbidelli. Bagnaia risale la classifica fino al 10° posto. Adesso l'italiano sta seguendo da vicino Marc Marquez. 

10:21 - Arrivano dei caschi rossi da parte di Morbidelli, Zarco e Quartararo. La classifica sta probabilmente per cambiare. 

10:20 - Il capotecnico di Alex Rins commenta ai microfoni di SKY la caduta dello spagnolo: "Non è una situazione facile, si è distratto in rettilineo. C'era una macchina Dorna ed è andata a sbatterci contro. E' il quinto zero consecutivo. Alex è sempre stato concentrato di domenica, è stato un punto fermo della gara. Purtroppo ha commesso degli errori, lui deve poter fare tre giorni al massimo livello".

10:16 - Classifica cristallizzata al momento, i piloti stanno probabilmente aspettando la fase finale della sessione per tentare un vero e proprio time attack. Morbidelli continua a condurre su Pol ed Aleix Espargarò. 

10:14 - Sia Marc Marquez che Pol Espargarò stanno utilizzando dei caschi con grafica 'alternativa' a Barcellona. In questo Slow Motion si possono vedere nel dettaglio

10:11 - Le moderne MotoGP, con le Michelin, consentono di eseguire manovre come questa. Spettacolo puro per Quartararo alla curva 5

10:10 - Uno sguardo alla classifica, con Morbidelli che resta leader della sessione con la sua Yamaha. Si conferma veloce Aleix Espargarò, terzo con l'Aprilia

 

10:08 - Bel tandem Pramac in staccata alla curva 10 di Barcellona, che è cambiata moltissimo rispetto al layout del passato.

10:07 - Molto bello ritrovare in pista Jorge Martìn, che si è finalmente ripreso dopo il terribile volo di Portimao.

10:04 - In questo momento è ancora Franco Morbidelli a guidare la classifica di questa FP1, davanti a Pol Espargarò e Fabio Quartararo. Valentino Rossi è ottavo. Il pilota di Petronas ha dato vita ad una bella rimonta al Mugello, in parte propiziata dalle cadute di alcuni rivali davanti. In queste settimane dovrebbe decidere riguardo il futuro. 

10:02 - Francesco Guidotti ai microfoni di SKY. Il Team Pramac ha confermato Zarco e Martìn per il 2022: "Da qualche anno siamo su un buon livello, con due moto ufficiali. Cerchiamo di mantenere questo livello, vogliamo tenere il passo dei migliori e dare il nostro supporto a Ducati. Un contratto di tre anni importante con Ducati. Martìn aveva già un contratto per il 2022, invece Zarco se l'è meritato a suon di risultati, è anche una persona splendida. Ci troviao bene con loro, non c'era motivo di cambiare. Meglio concentrarsi sul resto della stagione"

10:00 - Cambia velocemente la classifica ed è normale in questa fase. Questa la fotografia al momento:

9:59 - Iniziano ad arrivare i primi riferimenti dalla pista ed è Aleix Espargarò il migliore al pronti via, piazzando la sua Aprilia in vetta alla classifica davanti a Mir e Morbidelli. L'italiano spera di non essere penalizzato a Barcellona dal punto di vista della velocità di punta come lo è stato invece al Mugello. 

9:56 - Questa settimana è stata molto intensa per il paddock della MotoGP, con tante notizie diverse. La prima riguarda il cambio nei box di Vinales, che adesso ha come capotecnico Silvano Galbusera. Il commento di Maio Meregalli: "Non c'è molto da dire tanto di più rispetto a quanto scritto nel comunicato. I risultati non valevano l'investimento di Yamaha, abbiamo deciso che qualcosa andava cambiato. Spero che questo possa riaccendere Maverick, per ottenere i risultati che può ottenere"

9:55 - Semaforo verde, scatta la FP1 MotoGP a Barcellona. I fratelli Marquez subito in pista

9:53 - Mancherà nel fine settimana di Barcellona Alex Rins. Lo spagnolo si è fratturato il braccio incappando in una caduta in bici. Almeno lo spagnolo l'ha presa con ironia, visto che il testo del suo post si apre con la frase 'Shit happens' e riteniamo sia inutile tradurlo!

9:50 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della prima sessione di prove libere MotoGP a Barcellona. Le condizioni atmosferiche sono perfette sul Montmelò, la temperatura dell'aria è di circa 24°. Mancano pochi minuti al semaforo verde in pitlane.

La MotoGP sbarca sul tracciato di Montmelò, nel pressi di Barcellona, per la settima tappa della stagione. Una gara che chiuderà di fatto la prima parte della stagione e che potrebbe iniziare a delineare la classifica iridata con maggiore chiarezza. Fabio Quartararo ha sempre amato la pista spagnola e di certo tenterà di mettere a segno l'ennesimo colpaccio, ma la muta di piloti Ducati di certo tenterà di arginare il talento francese. 

Al Mugello la Ducati ha vissuto una sorta di disfatta, non riuscendo a piazzare neanche una Desmosedici sul podio del GP di casa. Bagnaia è purtroppo caduto mentre conduceva la gara, e lasciare altri punti per strada anche a Barcellona potrebbe essere molto pericoloso in ottica iridata. Stesso discorso per Miller e Zarco, che devono tenere il passo di Quartararo per evitare che il francese della Yamaha si involi verso una reale fuga in classifica.

Ma non esistono solo i piloti Ducati a fare da antagonisti a Quartararo, e la tappa del Mugello ci ha fornito ampie dimostrazioni al riguardo. La Suzuki sarà orfana di Alex Rins, che si è fratturato il braccio durante un sopralluogo in bici, ma Joan Mir ha dimostrato di essere assolutamente in forma e poco disposto a cedere il ruolo di iridato in carica. Anche la KTM ha dato grandissimi segni di risveglio in Italia, con Oliveira in grado di agguantare un pi che meritato podio. Il nuovo telaio ha rimesso le ali alla RC16 ed è probabile che anche Binder possa recitare un ruolo da protagonista. 

La nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP a Barcellona inizierà alle 9:55. Stay Tuned!

Questa la classifica iridata al momento

Articoli che potrebbero interessarti