Tu sei qui

Kawasaki accelera sull'idrogeno e spunta il design di una moto tre ruote

Dopo lo scorporo del settore moto, previsto per ottobre 2021, emergono nuovi aspetti dell'attività di Kawasaki, compreso un modello tre ruote ibrido a idrogeno.

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Una premessa è doverosa prima di andare al punto: Kawasaki nel novembre scorso ha presentato la sua dichiarazione di visione di Gruppo, descrivendo ciò che prevede di diventare tra 10 anni, chiamata "Group Vision 2030: Trustworthy Solutions for the Future". Ovvero, le soluzioni affidabili per il futuro, con l'individuazione di tre aree: “A Safe and Secure Remotely Society”, “Near-Future Mobility” e “Energy and Environmental Solutions”. Vale a dire: una società sicura a dove molto si svolge da remoto, la mobilità del prossimo futuro e soluzioni compatibili per l'energia e l'ambiente (cliccando qui e qui, si può leggere il report del Gruppo Kawasaki) .

LO SCORPORO

Per fare questo, il Gruppo Kawasaki sta trasformando la sua struttura, e ha già annunciato lo scorporo della produzione di motociclette dal resto del Gruppo e così, dall'1 ottobre 2021, sarà operativa Kawasaki Motors Co., Ltd.., azienda che gestirà lo sviluppo e la produzione di moto, nonché unica rivolta direttamente al consumatore finale. Una scelta operata allo scopo di velocizzare i processi e quindi mettere a disposizione tempestivamente soluzioni innovative, in risposta a una società in continua evoluzione per creare un futuro di speranza, oltre ad agire al confini organizzativi e divisionali e raccogliendo sfide per espandere gli orizzonti del suo potenziale di ulteriore crescita.

SPUNTA LA MOTO TRE RUOTE A IDROGENO

All'interno della visione di gruppo, l'idrogeno assume un ruolo fondamentale come iniziativa per la decarbonizzazione, indicato come elemento naturale che permetterebbe di ridurre di molto le emissioni e per il quale già da qualche anno il Gruppo Kawasaki sta lavorando a delle collaborazioni internazionali per lo stoccaggio e il trasporto, avendo già individuato le aree di utilizzo. Una di queste è il trasporto individuale e riguarda i motori ibridi idrogeno.

In passato abbiamo dedicato molto spazio ai progetti di Kawasaki per i suoi modelli del futuro, alcuni ruotano attorno alla Kawasaki Rideology come l'intelligenza artificiale e altre sui combustibili alternativi, motori ibridi e la mobilità del futuro. Riguardo questi ultimi due progetti, abbiamo già scritto dei progetti per i motori ibridi e dello sviluppo di un modello a tre ruote. E se fossero due parti dello stesso progetto?

Infatti, nella presentazione della sua Group Vision 2030, è spuntato il disegno di un modello a tre ruote, caratterizzato da un aspetto sportivo e da linee aerodinamiche, a dimostrazione dei passi avanti che il colosso giapponese sta facendo, tanto da aver dichiarato che la tecnologia necessaria per la commercializzazione dell'idrogeno sarà completata entro la fine del 2022. A questo punto, quello che manca sono le infrastrutture, che però pensa di realizzare direttamente per alimentare i propri modelli che utilizzano carburante a idrogeno e motori elettrici.

Articoli che potrebbero interessarti