Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: “Spero di dimenticare il Mugello, a Barcellona farò un buon lavoro”

Vinales: “L'ultima gara è da dimenticare. Devo capire cosa funziona e cosa non va con la Yamaha. Nelle libere sono veloce, poi improvvisamente perdo fiducia”

MotoGP: Quartararo: “Spero di dimenticare il Mugello, a Barcellona farò un buon lavoro”

Share


Fabio Quartararo arriva a Barcellona da leader della classifica iridata. Complice la caduta di Bagnaia e grazie alla vittoria conseguita al Mugello, il francese ha avuto modo di legittimare la propria leadership in Campionato.

Il portacolori Yamaha si trova quindi nella posizione migliore e di certo non vuole fermarsi: “Non vedo l’ora di scendere in pista – ha detto – è un po' triste dirlo, ma in un certo senso spero di dimenticare lo scorso fine settimana. Anche se ho disputato una delle migliori gare in vita mia, è stata una domenica buia. Ovviamente continueremo a ricordare Jason – ha aggiunto – ma sono pronto a iniziare un nuovo weekend di gara. Mi piace la pista di Barcellona, ho vinto qui l'anno scorso con la Yamaha, di conseguenza penso che abbiamo tutte le carte in regola per fare un buon lavoro e faremo del nostro meglio”.

Dall’altra parte del box Yamaha c’è chi va a caccia del riscatto. È il caso di Maverick Vinales, reduce da un fine settimana dal retrogusto amaro: “Il GP d'Italia è stato un fine settimana da dimenticare per diversi motivi – ha commentato lo spagnolo – i miei pensieri sono per gli amici di Jason, la sua famiglia e la squadra”.

L’attenzione è ovviamente rivolta alla pista: “Continueremo a lavorare per capire cosa funzionano e cosa non va nel verso giusto – ha ammesso – è già successo un paio di volte che sono veloce durante le sessioni di prove, ma poi improvvisamente perdo la fiducia  nel weekend di gara. Dobbiamo quindi migliorare per trovare un buon assetto non solo nelle libere”.

Articoli che potrebbero interessarti