Tu sei qui

MotoGP, Bastianini: “La tuta era scarica al Mugello, ma l’airbag è esploso”

“Fortunatamente sono caduto al primo giro. Barcellona? L’obiettivo è passare subito in Q2 senza faticare”

MotoGP: Bastianini: “La tuta era scarica al Mugello, ma l’airbag è esploso”

Share


La parola d’ordine non può che essere riscatto, dal momento che la sua ultima gara non è nemmeno iniziata. Il Mugello ha infatti lasciato un retrogusto amaro a Enea Bastianini, finito a terra nel warmup lap, tanto da essere costretto ad alzare bandiera bianca.

Un episodio che ha lasciato tanto dispiacere al portacolori Avintia, il cui GP è stato scritto prima che si spegnessero i semafori,

“In merito all’ultima gara volevo fare una premessa – ha esordito – è stata una domenica molto complicata, dove sono state diffuse notizie in merito ad Alpinestars. È vero che sono partito con la tuta scarica ed ero preoccupato. Fortunatamente sono caduto al primo giro e l’airbag è esploso normalmente”.

La sua mente è ora focalizzata su Barcellona.

“La pista mi piace molto e vorrei trovare fiducia fin da venerdì per essere competitivo e magari riuscire a passare subito in Q2 senza fare troppa fatica come al solito. Sembra ci sia il rischio pioggia e vedremo cosa aspettarci”

Articoli che potrebbero interessarti