Tu sei qui

Moto2, La pioggia non ferma Fernandez, Di Giannantonio e Arbolino in seconda fila

Sam Lowes e Navarro saranno al suo fianco. Remy Gardner in seconda fila. Marco Bezzecchi scatterà dalla settima casella della pitlane. 11esima posizione per Lorenzo Dalla Porta

Moto2: La pioggia non ferma Fernandez, Di Giannantonio e Arbolino in seconda fila

Share


Nonostante le bandiere che segnalavano la possibilità di trovare pista bagnata, le qualifiche sono proseguite come da programma. Anche nel pomeriggio odierno uno dei protagonisti indiscussi in Moto2 è stato Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo), che dopo aver conquistato la prima casella della griglia a Le Mans, si è confermato pole man anche nel GP d’Italia. Lo spagnolo ha registrato il miglior giro della Q2 in 1’50’’723.

La Q1 della Moto2 è iniziata con l’arrivo di una leggera pioggia. I quattro piloti che sono passati alla sessione finale delle qualifiche sono stati: Fermín Aldeguer (wild card, Speed Up), Somkiat Chantra (Asia Racing Team), Marcos Ramirez (American Racing) e Bo Bendsneyder (Mandalika SAG Team).

Come durante il resto del fine settimana di gara, l’unico pilota che è riuscito in parte a mettere i bastoni tra le ruote a Fernandez è stato Sam Lowes (Elf Marc VDS). Il britannico anche nel corso della Q2 ha cercato di sottrare la pole allo spagnolo con una serie di giri veloci senza ottenere il risultato sperato. Domani partirà in seconda posizione.

Chiude la prima fila del GP d’Italia Jorge Navarro (Speed UP). Dopo un’assenza nelle posizioni che contano che va avanti da oltre un anno, il pilota spagnolo avrà l’occasione di tornare in carreggiata dalla gara di domani. Quarto Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) con un giro di ben 583 millesimi più lento rispetto al compagno di box Fernandez. Pomeriggio difficile invece per il team Aspar che, dopo la caduta di questa mattina, ha visto Albert Arenas Arenas terminare un solo giro in Q1 e in seguito la scivolata in Q2 di Aron Canet.

Partirà quinto, primo tra gli italiani della classe di mezzo, Fabio Di Giannantonio (Gresini Team) seguito dal rookie del team Intact GP Tony Arbolino. Alla vigilia del fine settimana di gara era tra i favoriti, Marco Bezzecchi (Sky VR 46) scatterà dalla settima casella della pitlane. 11esima posizione per Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing). Troviamo poi: Simone Corsi (MV Agusta e Stefano Manzi (Flexbox HP40) in 21esima e 23esima posizione. 25° Lorenzo Baldassarri (MV Agusta), 27° Celestino Vietti (Sky VR46 Racing) e 31° Tommaso Marcon (MV Agusta).

Articoli che potrebbero interessarti