Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu non fa sconti e si prende la FP2 davanti a Redding, 5° Rea

Toprak si conferma il migliore del venerdì all'Estoril, al pomeriggio 3° Rinaldi seguito dalla Yamaha di Gerloff, 10° Locatelli, 13° Bautista

SBK: Razgatlioglu non fa sconti e si prende la FP2 davanti a Redding, 5° Rea

Share


Toprak Razgatlioglu non fa sconti e anche il pomeriggio si conferma il migliore con il crono di 1’37”284. Il turco della Yamaha precede di 50 millesimi Redding, mentre terzo Michael Rinaldi, attardato di mezzo secondo dalla vetta.

Nei primi cinque posti compaiono anche Gerloff e Rea, nonostante quest’ultimo non sia riuscito a migliorare il crono del mattino. Dietro il Cannibale compare Lowes, poi la BMW di Sykes, mentre decimo Andrea Locatelli. Fuori dalla top ten van der Mark, Haslam e Bautista, 15° Davies, che non ha praticamente svolto il turno, a causa di un problema alla Ducati. Dietro di lui Rabat.

Di seguito la classifica della FP2 e la combinata di giornata.    

16:55 Razgatlioglu commette un lungo, mentre Redding arriva a soli 50 millesimi dalla vetta, seguito da un sorprendente Michael Rinaldi, ora terzo, mentre 5° Rea.

16:53 Via la bandiera rossa. Si torna in pista per disputare gli ultimi 2 minuti e 36 secondi di questa FP2.

16:42 Cade Nozane all'ultima curva. Il giapponese rimdia una botta violenta, ma riesce a rialzarsi e lasciare da solo la via di fuga. Intanto bandiera rossa esposta per consentire ai commissari di pulire i detriti presenti sulla pista.

16:40 Ultimi 5 minuti di libere a Estoril. Da registrare proprio ora la caduta di Ponsson, il quale riesce però a ripartire. 

16:35 Dieci minuti al termine di questa FP2 a Estoril. Ricordiamo che Davies ha chiuso in anticipo il turno per un problema alla moto, mentre Razgatlioglu è sempre al comando. Nel frattempo Gerloff sale in terza posizione.

16:30 15 minuti al termine della sessione con Toprak sempre al comando seguito da Redding e Rea, quest'ultimo distante mezzo secondo dal turco della Yamaha. A proposito di piloti Yamaha, 5° Gerloff, 9° Locatelli, in fondo Nozane, alla prima presa di contatto con la R1 all'Estoril.

16:28 Finisce in anticipo il venerdì di Chaz Davies. Purtroppo, a causa del problema rimediato alla sua Ducati V4, il pilota gallese non scenderà più in pista. Nel frattempo si ferma in corsia box Cavalieri.

16:25 Dopo la caduta Alvaro Bautista e la Honda sono tornati nuovamente in pista. Al momento Bau Bau è 13° seguito dalle Ducati di Davies e Bassani. Fermo ai box Rea, attualmente terzo dietro a Toprak e Scott.

16:20 Caduta per Tom Sykes, mentre Redding lima alcuni decimi al proprio tempo, bloccando il crono sull'1'37"566

16:18 Nei primi dieci soltanto due piloti sono riusciti a migliorare la prestazione del mattino. Stiamo parlando di Gerloff e Rinaldi. Nel frattempo torna in pista Sykes con gomma nuova.

16:15 In questo momento i piloti stanno lavorando sul passo gara: Rea gira sull'1'38" basso, mentre Redding  scende sotto il muro dell'1'38"

16:10 Otto pilota racchiusi in un secondo in questa FP2 che vede Razgatlioglu al comando seguito da Redding e Rea. 5° Gerloff poi Laverty e Rinaldi. 13° Bautista seguito da Bassani e Rabat.

16:08 Caduta per Tito  Rabat in curva 4, mentre si ferma Chaz Davies all'uscita della pit-lane. A quanto pare problema tecnico per il gallese di casa Go Eleven, che si ritrova con la moto spenta improvvisamente.

16:06 Al comando della sessione c'è la Yamaha di Toprak Razgatlioglu, seguito dalla Kawasaki di Lowes. Nel frattempo si migliorano Gerloff e Rinaldi, che salgono in quinta e sesta posizione. Nelle retrovie 16° van der Mark, preceduto dalla Ducati di Rabat.

16:05 Caduta per Alvaro Bautista! Per lo spagnolo è la terza della giornata fino a questo momento.  Un venerdì da incubo per il numero 19.

16:03 Al momento solo Lucas Mahias è riuscito a migliorare la prestazione del mattino in 1'39"296. 

16:00 Inizia ora la FP2 a Estoril con Leon Haslam e la Honda i primi a scendere in pista.

15:50 Le moto sono pronte ad accendersi. Alle 16 scatta la FP2 a Estoril.

15:30 Mezz'ora al semaforo verde della FP2. Si riparte dal riferimento siglato al mattino da Toprak Razgatlioglu. Il meteo è sereno, oltre 20 gradi a Portimao e sole che brilla alto in cielo.

15:00 Tra un'ora scatterà la FP2 di Estori. Intanto vi ricordiamo che al mattino Federico Caricasulo è stato il più veloce nelle libere della SuperSport. 

Ben ritrovati in pista all’Estoril per il secondo turno di libere del venerdì. Al mattino ci ha pensato un super Toprak Razgatlioglu a fare la voce grossa, tanto da essere l’unico ad abbattere il muro dell’1’37” grazie al tempo di 1’36”920.

Il turco ha rifilato ben mezzo secondo alla Kawasaki di Rea, mentre terzo Alex Lowes, seguito dalla Ducati di Scott Redding. Quinto invece un sorprendente Laverty, incalzato da Davies, mentre a chiudere la top ten Rinaldi. Leggi QUI quanto accaduto nella FP1 del mattino.

Ricordiamo che il turno scatterà alle ore 14:55 locali, ovvero le 15:55 italiane. Di seguito la classifica della FP1.

Articoli che potrebbero interessarti