Tu sei qui

SBK, Kawasaki VS Ducati: Rea e Redding all’Estoril tra tabù e scaramanzie

La Rossa insegue i 370 trionfi in Superbike, mentre Kawasaki e Johnny un successo che mai è arrivato sul tracciato portoghese

SBK: Kawasaki VS Ducati: Rea e Redding all’Estoril tra tabù e scaramanzie

Share


La Superbike sbarca all’Estoril per il secondo round di questo 2021. Da una parte c’è la sfida tra Rea e Redding a tenere banco, mentre dall’altra l’attesa per le Yamaha di Gerloff e Razgatlioglu, così come per la Ducati di Chaz Davies.

Lo scorso anno furono proprio loro a rivelarsi delle mine vaganti nei piani alti della classe, di conseguenza non manca l’attesa. Ecco tutti i numeri e le curiosità dell’appuntamento con la Superbike all’Estoril.

379 – Con un piazzamento sul podio all’Estoril l’Italia raggiungerebbe quota 380 nel WorldSBK. Al momento ne vanta 379, l’ultimo dei quali è stato quello conquistato nel 2020 in Gara 2 del Round di Teruel da Michael Ruben Rinaldi.

367 – Ducati al momento vanta 367 successi nel WorldSBK, di conseguenza con una tripletta all’Estoril arriverebbe a 370 e sarebbe la prima Casa a raggiungere questo traguardo.

188 – Il numero di podi attualmente detenuto da Jonathan Rea. Con altri due staccherebbe di 60 podi il suo più diretto inseguitore Troy Corser che ne vanta 130.

173 – Con un piazzamento in zona punti in Gara 1 e nella Tissot Superpole Race, Ducati raggiungerebbe le 175 gare consecutive a punti; il suo record di tutti i tempi è pari a 344.

119/10 – Dopo il suo miglior Round nel WorldSBK legato proprio a quello andato in scena nel 2020 all’Estoril, con una vittoria in terra portoghese Garrett Gerloff porterebbe a 120 il numero di successi statunitensi nel WorldSBK. Finora le 119 vittorie sono divise tra dieci piloti diversi.

41 – Ducati all’Estoril non ha ancora firmato la Superpole, come invece avvenuto su 41 delle 49 piste in cui ha corso nella sua storia. Tra le piste presenti nel calendario 2021 del Campionato WorldSBK, in cui ha già gareggiato, Ducati ha mancato la pole position solo all’Estoril e in Catalogna.

39 – Nel 2020 ha conquistato la pole position all’Estoril: Yamaha questo weekend va a caccia della sua 40^ pole nel WorldSBK.

37/32 – Quello in programma all’Estoril sarà l’ultimo weekend di gara da 37enne per Leon Haslam. Lunedì infatti ne compirà 38. Inoltre questo sarà il primo fine settimana di gara da 32enne per Rabat che ha festeggiato il suo compleanno il 25 maggio.

30 - Kawasaki ha vinto su 30 piste diverse nella storia del WorldSBK e gli manca solo vincere proprio sulla pista portoghese dell’Estoril.

29 – Ad Aragon in Superpole Tom Sykes ha portato BMW a conquistare la sua 29^ prima fila. Ora la Casa tedesca vuole raggiungere quota 30 già questo weekend all’Estoril.

21 – Jonathan Rea ad Aragon ha firmato un nuovo record: è la prima pista su cui per 21 volte è salito sul podio andando così a superare le 20 legate a Portimao.

19 - Jonathan Rea finora ha vinto su 19 piste diverse e spera che l’Estoril diventi la 20^. Sarebbe un record assoluto: al momento condivide il primo posto con Carl Fogarty e Noriyuki Haga.

18 – Per la prima volta dall’introduzione della Tissot Superpole Race 18 piloti sono riusciti ad andare a punti nel primo Round: un nuovo record. Il precedente record risaliva al 2019 e 2020 quando furono 17.

11 – Dopo Aragon, la carriera vincente di Rea si è allungata a 11 anni, 11 mesi e due giorni. Questo è il tempo trascorso da Misano 2009, dove ha vinto la sua prima gara. Si tratta del secondo periodo più lungo nella storia, quasi esattamente un anno in meno rispetto al record assoluto che appartiene a Noriyuki Haga: 12 anni, 11 mesi e zero giorni (Sugo 1997 – Nurburgring 2010).

6 – Sei vincitori diversi su sette gare finora all’Estoril. L’unico a vincere per due volte l’anno scorso è stato Toprak Razgatlioglu.

5 – Garrett Gerloff è il primo pilota statunitense a occupare un posto nelle prime cinque posizioni della classifica del Campionato: l’ultimo nella stagione 2016 fu l’indimenticato Nicky Hayden.

5 – L’ultima volta che uno stesso pilota BMW ha portato a casa tre piazzamenti tra i primi cinque è stato nel 2019 Tom Sykes a Laguna Seca (4°, 3° e 5°). Michael van der Mark potrebbe raggiungerlo in Gara 1 all’Estoril.

1 – L’anno scorso la Tissot Superpole Race all’Estoril è stata teatro del primo podio tutto Yamaha nella storia del WorldSBK.

1 – L’anno scorso all’Estoril, Toprak Razgatlioglu ha conquistato la sua prima Superpole, la prima anche per un pilota turco nella classe regina delle derivate di serie.

Articoli che potrebbero interessarti