Tu sei qui

MotoGP, Enea Bastianini: "Il mio futuro è con Ducati ma per ora non ho notizie"

"Spero di continuare con loro nel 2022 ma sia Gresini che VR46 sono molto vicine ad un accordo. È incredibile essere al Mugello, non vedo l'ora di scendere in pista. Questa giornata sembra infinita"

MotoGP: Enea Bastianini: "Il mio futuro è con Ducati ma per ora non ho notizie"

Share


A distanza di due anni la MotoGP torna a correre il Gran Premio d’Italia. Dalle FP1 di domani mattina, Enea Bastianini scenderà in pista per la prima volta in classe regina nel suo GP di casa. Il pilota Ducati si è mostrato molto emozionato anche solo all’idea di poter guidare la sua Ducati sul tracciato del Mugello e il suo obiettivo, oltre quello di essere veloce, è di godersi la pista e l’intero fine settimana di gara.

“Il Mugello è una delle mie piste preferite ed è anche molto vicino a casa mia – sono state le prime parole spese da Enea pe descrivere le sue emozioni alla vigilia del Gran Premio d’Italia – È fantastico per me essere qui in sella ad una MotoGP. Questa giornata sembra infinita, non vedo l’ora di guidare la mia Ducati su questa pista. Sto aspettando che arrivi domani!”.

Di cosa sei più ansioso, o di cosa sei più emozionato? C’è qualcosa che ti spaventa di questa pista o provi solo un'eccitazione positiva?
“Sono molto positivo per questo fine settimana e anche per quanto riguarda provare la Ducati qui al Mugello. Penso che sia incredibile e fantastico. Domani l’obiettivo è essere veloce ma voglio anche godermela”.

L'ultima gara non è stata semplice in termini di prestazioni perché sei partito 14° e non hai concluso. Cosa ne pensi dell’assetto della moto e che idee hai per questo GP?
“L’assetto è molto simile in tutte le gare ma ogni volta che arrivo su una nuova pista con la MotoGP percepisco sempre molto movimento sulla moto e con la squadra ci concentriamo per modificare l’assetto. Verso la conclusione del fine settimana mi ritrovo sempre con la moto molto simile a come era durante le FP1. Questo fine settimana non voglio cambiare nulla e dovrò riuscire ad adattarmi alla situazione. Secondo me l’assetto che c’è ora sulla moto va molto bene, posso essere competitivo”.

Sai qualcosa riguardo quello che sta succedendo tra la VR46, la Ducati, la Yamaha e Avintia? Hai qualche notizia riguardo il tuo futuro nel 2022?
“No, per il momento non ho notizie. Gresini e anche VR46 sono molto vicine ad un accordo con Ducati. Penso che il mio futuro sia continuare con la Ducati anche il prossimo anno. Vedremo”.

Articoli che potrebbero interessarti