Tu sei qui

Kimera EV037: il tributo alla Lancia 037 con 505 CV

Il restomod della Lancia 037, voluto dal fondatore dell'azienda stassa, l’ex-rallista cuneese Luca Betti. La vedremo al Goodwood Festival of Speed 2021

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Kimera Automobili, così sintetizza il nuovo progetto: "Proprio come poco prima del via di una prova speciale di un Rally... Il cuore inizia a pulsare più velocemente, si stringe il volante fra le dita, il motore sale di giri, si “butta” dentro una marcia, la vettura va “in tiro” e il tempo sembra rallentare. Lo sguardo si abbassa, la concentrazione sale e, dopo tante prove, è l’ora della verità". Emozionante, così come questa EV037, auto tributo a quella Lancia 037 originale, realizzata e curata proprio dagli stessi ingegneri di allora. Chiaramente, la progettazione e lo sviluppo di meccanica ed elettronica vanta il meglio della tecnologia moderna. Guardate le foto... c'è altro da aggiungere?

La Kimera EV037 è il restomod, anzi, un vero e proprio tributo a quella vecchia Lancia 037. L'operazione è nata e voluta da un'idea dell’ex-rallista cuneese Luca Betti. Al momento non sappiamo molto, poiché il fondatore di Kimera Automobili ha solo mostrato la parte "estetica" del mezzo, ma già questo è abbastanza per far emozionare. Fibra di carbonio ovunque (tutta la carrozzeria è di questo materiale) e moderni fari a led sono quanto di visibile esternamente. Sarà svelata, in versione definitiva, al prossimo Goodwood Festival of Speed, evento che si terrà dall’8 all’11 luglio 2021.

Il progetto, proprio come per la Lancia 037, parte dalla scocca della Lancia Beta Montecarlo. Naturalmente è stato tutto rivisto, sia all'anteriore che al posteriore, anche se la EV037 sfrutta il medesimo schema delle sospensioni. Tutto è stato aggiornato, ed è per questo che troviamo delle Öhlins che non hanno certo bisogno di presentazioni. Il motore, centrale, è un quattro cilindri da 2,15 litri con doppia sovralimentazione (turbo e compressore volumetrico) ed è in grado di erogare 505 cavalli e 550 Nm di coppia massima. La messa a punto è stata curata da Italtecnica. Il cambio, rigorosamente manuale, è a sei rapporti. Non manca un differenziale autobloccante. Le ruote vedono misure di 245 mm all’anteriore con cerchi da 18 pollici e 295 mm al posteriore con cerchi da 19 pollici. A frenare l'auto dei dischi Brembo da 365 mm e pinze a quattro pistoncini.

Kimera Automobili, sarà riuscita nell'intento di creare una auto da rally? Beh, ci sono gli stessi uomini che agli inizi degli Anni ’80 realizzarono la 037, tant'è che il comunicato cita: “Franco ‘Inox’ Innocenti, ha trasmesso a Kimera Automobili l’imprinting del lavoro metodico di officina, l’Ing. Claudio Lombardi ha dunque rivisto completamente il motore, l’Ing. Sergio Limone ha visionato e approvato l’impostazione del telaio e della nuova vettura, che secondo suo consiglio non è stata stravolta, mentre l’Ing. Vittorio Roberti ha considerato corretto il processo costruttivo ed i materiali della vettura. Inoltre è stato coinvolto anche il Campione del Mondo Miki Biasion”.

Articoli che potrebbero interessarti