Tu sei qui

SBK, Rinaldi: “È stata una delle peggiori gare nella mia carriera”

Michael affranto per un debutto da dimenticare: “Ho sbagliato le scelte. Un anno fa conquistai tre podi ad Aragon, oggi torno a casa con soli nove punti”

SBK: Rinaldi: “È stata una delle peggiori gare nella mia carriera”

Share


Quello di Aragon è stata un fine settimana da dimenticare a tutti gli effetti per Michael Rinaldi. Dopo le difficoltà incontrate  al sabato in Gara 1, le cose non sono migliorate domenica. Nella Superpole Race ha faticato, mentre Gara 2 è stata segnata al via, quando è subito rientrato ai box per montare le gomme slick.

Peccato fosse tardi, dal momento che il suo pomeriggio era già compromesso. Da parte sua trapela quindi grande amarezza e delusione: “In queste condizioni bisogna saper valutare la situazione e prendere la scelta giusta – ha detto -  oggi ho preso quella sbagliata e come risultato è arrivata una delle peggiori gare nella mia carriera”.

Il boccone da mandare giù è davvero amaro: “L’anno scorso andavo via da Aragon con tre podi e quest’anno con soli nove punti – ha ricordato – tutto questo significa che bisogna ritrovare il prima possibile quella fiducia che ci è mancata”.

Nonostante l’amarezza, c’è però la voglia di ripartire subito: “ La motivazione non mi manca – ha concluso - cercherò insieme alla squadra di voltar pagina già dalla prossima gara”.  L'appuntamento è tra meno di sette giorni a Estoril, una pista che in passato regalò al romagnolo il titolo di campione indipendente, al termine di un weekend sofferto.

Articoli che potrebbero interessarti