Tu sei qui

SBK, Redding rischia e porta la Ducati al trionfo nella roulette di Aragon!

Il britannico azzarda la slick in Gara 2 e centra il successo davanti a Rea, che resta in piedi dopo un contatto con Gerloff, 3° Lowes, 6° Razgatlioglu, 9° Mahias, 11° Bautista, 16° Rinaldi, 19° Davies        

SBK: Redding rischia e porta la Ducati al trionfo nella roulette di Aragon!

Share


Redding fa la voce grossa e centra il successo in Gara 2. Per lui si tratta della prima vittoria stagionale davanti a Rea, mentre terzo Lowes. Giù dal podio le BMW di Sykes e van der Mark, poi Razgatlioglu, 7° Gerloff, poi Folger, Locatelli e Mahias.

GIRO 17 - Inizia ora il penultimo giro ad Aragon con Redding al comando della corsa davanti a Rea e Lowes. 

GIRO 16 - Nessuna novità nei piani alti con Redding saldamente al comando, mentre Sykes si assesta in quarta posizione. Occhio però a Folger, che sale i 7^ posizione seguito da Gerloff, Locatelli e Mahias.  

GIRO 15 - Redding ha ben 10 secondi di vantaggio su Rea, mentre Johnny naviga in seconda posizione seguito da Lowes, 3° van der Mark, poi Sykes e Razgatlioglu. 7°  un super Gerloff, poi Folger e Locatelli.

GIRO 14 - Rabat cade in curva uno, mentre Rea si prende la seconda posizione ai danni di van der Mark. In difficoltà Bautista, che scende in undicesima posizione dietro a Mahias.

GIRO 13 - Locatelli all'attacco, passa Bautista e conquista la settimana posizione. Nel frattempo Razgatlioglu perde terreno dal quartetto di testa. 

GIRO 12 - Redding sempre al comando, mentre Sykes infila Toprak e si prende la quinta piazza ai danni del turco. 9° Mahias, 10° Gerloff, poi Folger, Rabat e Nozane. 19° Rinaldi seguito da Davies.

GIRO 11 - Duello incandescente tra van der Mark e Rea con l'olandese che si ripende la posizione ai danni del Cannibale. 7° Bautista tallonato da Locatelli.

GIRO 10 - Sfida a 5 per il secondo posto di Gara 2. Redding ha rifilato ben 8 secondo alla BMW di Van der Mark, chiamato a fare i conti con la Kawasaki di Rea.

GIRO 9 - Redding rifila ben 2 secondi a van der Mark, mentre Razgatlioglu si fa infilare da entrambe le Kawasaki. Sykes si porta invece a sei decimi dal turco. 7° Bautista, poi Locatelli e Mahias. 10° Gerloff. 19° Rinaldi seguito da Davies.

GIRO 8 - Redding infila van der Mark e prende il comando della corsa. Il britannico ora prova a scavare il solco nei confronti della BMW. 3° Razgatlioglu poi Lowes, Rea e Sykes.

GIRO 7 - Gara avvincente al Motorland con Redding che ora passa Razgatlioglu e sale in seconda posizione alle spalle della BMW di van der Mark. Terzo Lowes, poi Razgatlioglu e Rea. Sesto Sykes, seguito da Bautista e Mahias. 

GIRO 6 - Redding è incontenibile e si prende la terza piazza ai danni di Lowes. In vetta occhio a van der Mark, che sale al comando davanti a Razgatlioglu.

GIRO 5 - van der Mark infila Lowes e Redding supera Rea. Razgatlioglu sempre al comando! Sesto Sykes seguito da Bautista e Mahias, Locatelli e Gerloff. 11° Nozane, 12° Rabat.

GIRO 4 - Razgatlioglu davanti a tutti seguito da Lowes, van der Mark, Rea e Reddding. I primi quattro sono in un secondo., 

GIRO 3 - Colpo di scena! Gerloff infila Rea, ma i due arrivano al contatto e l'americano finisce a terra, mentre Johnny riesce a rimanere in piedi. Al comando della corsa si porta ora Razgatlioglu seguito da Lowes e van der Mark. Rea è quarto poi ci sono Redding e Sykes

GIRO 2 - Rea è davanti seguito da Lowes e Razgatlioglu, mentre Davies prova a tornare in pista dopo la caduta. 

GIRO 1 – Rea al comando davanti a Lowes e Gerloff, mentre Davies cade subito. 4° van der Mark, seguito da Razgatlioglu e Redding. Con le slick ci sono Redding, Rinaldi e Folger.        

14:00 Partiti! 

13:58 Inizia ora ul warmup lap. Occhio che Rinaldi torna ai box a mettere la slick

13:55 Cinque minuti al via di Gara2!

13:50 Ad Aragon non piove e Redding tenta l'azzardo della gomma slick

13:45 I piloti scendono ora in pista per andare in griglia. Nel frattempo smette di piovere.

13:30 Tra mezz'ora scatta Gara 2 della SBK. Al momento continua a piovere anche se con minore intensità

Eccoci di nuovo in pista ad Aragon per Gara 2 della Superbike. Il sipario si alzerà alle ore 14, quando riprenderà l’assalto al trono di Johnny Rea. Al momento il Cannibale ha dimostrato di non avere rivali, tanto da essersi assicurato Gara 1 e la Superpole Race della domenica mattina.

Discorso opposto invece per Redding e la Ducati, che dopo le difficoltà del sabato, stamani hanno sbagliato scelta della gomma in occasione della gara sprint, tanto da rimediare ben 33 secondi dal nordirlandese. Adesso serve il riscatto a tutti i costi, anche perché i punti di distacco dalla vetta sono ben 22. Al momento piove sulla pista del Motorland e la gara verra dichiarata bagnata.

Di seguito i risultati della Superpole del mattino.

 

       

Articoli che potrebbero interessarti