Tu sei qui

SBK, Rea senza rivali nella Superpole Race, sprofonda Redding che incassa 33 secondi

Johnny domina la gara sprint davanti a Lowes e Gerloff, mentre Scott sbaglia la scelta della gomma e finisce ottavo davanti a Nozane, tornando ai box arrabbiato, 4° Davies poi van der Mark, Razgatlioglu e Bautista

SBK: Rea senza rivali nella Superpole Race, sprofonda Redding che incassa 33 secondi

Share


GIRO 10 - Rea senza rivali nella Superpole Race. Sul podio con lui Lowes e Gerloff. Redding sbaglia la scelta della gomma  e chiude ottavo a oltre 30 secondi dalla vetta. 4° Davies, poi Van der Mark seguito da Razgatlioglu e Bautista. 9° Nozane, poi Haslam, Rinaldi e Locatelli. 

GIRO 9 - Inizia ora l'ultimo giro con Rea davanti a tutti, mentre Redding ottavo seguito da un super Nozane, che ha superato Haslam.

GIRO 8 - Redding accua ben 25 secondi da Rea, che gestisce comodamente la corsa. Lowes guadagna invece due decimi su Gerloff, 4° Davies, poi van der Mark e Razgatlioglu

GIRO 7 - Gerloff accorcia portando il prorpio gap a soli 7 decimi da Lowes. Rea vola, mentre 4° Davies seguito da van der Mark con doppia slick

GIRO 6 - Redding in grande difficoltà. Lo passa Razgtlioglu e pure Bautista. Ora il britannico è ottavo seguito da Bautista.

GIRO 5 -  Rea ha ben 5 secondi di margine su Lowes, mentre Gerloff si porta a otto decimi da Lowes. Decimo Nozane davanti a Rinaldi.

GIRO 4 - Redding patisce la scelta della gomma e scivola addirittura in sesta posizione. Gerloff è invece terzo seguito da Davies e Van der Mark, 7° Razgatlioglu. 

GIRO 3- Rea vola, mentre Redding accusa la scelta della gomma al posteriore, tanto da farsi infilare da Lowes e poi da Davies. Quinton Gerloff, poi van der Mark e Razgatlioglu 

GIRO 2 - Rea infila prima Lowes e poi Redding, prendendosi la vetta. Il Cannibale fugge rifilando un secondo a Scott. Davies è quarto seguito da Sykes, poi Gerloff. Ottavo Razgatlioglu, poi Bautista e Rinaldi. Caduto Mahias.

GIRO 1 - Super partenza di Scott Redding che si prende la vetta davanti a Lowes, mentre Rea scende in terza posizione seguito da Haslam e Sykes, poi Davies.

11:00 Partiti!

10:58 Inizia ora il warmup lap.

10:50 Dieci minuti al via: la scelta delle gomme è ricaduta su intermedia e rain.

10:45 Tra 15 minuti si parte. Molta incertezza da parte dei piloti in merito alla scelta della gomma, dal momento che mai prima d'ora hanno trovato queste condizioni nell'arco del weekend,.

10:40 Escono ora i piloti dai box per raggiungere la griglia di partenza. Davanti a tutti partirà Johnny Rea con la Kawasaki.

10:30 Tra 30 minuti scatta la prima Superpole Race dell'anno ad Aragon. La gara è stata dichiarata bagnata, anche se al momento non piove. La pista però è  umida. 

È il momento della Superpole Race! Alle ora 11 si alzerà infatti il sipario sulla gara sprint di 10 giri della Superbike. In pole ci sarà Rea con al fianco Redding e Sykes. Ricordiamo che ieri il Cannibale ha fatto la voce grossa, centrando la pole e in seguito la vittoria di Gara 1 davanti ad Alex Lowes.

Occhio però al numero 22, che stamani sul bagnato si è rivelato il più veloce. Il meteo sarà infatti un aspetto cruciale, dal momento che per la gara è prevista pioggia.  

Di seguito i risultati del warmup di stamani. 

Articoli che potrebbero interessarti