Tu sei qui

SBK, Rinaldi: “Avevo in mente un altro tipo di debutto”

“Non sono soddisfatto di questa gara, non ho potuto esprimere il mio vero potenziale e non avvertivo la giusta fiducia con la moto”

SBK: Rinaldi: “Avevo in mente un altro tipo di debutto”

Share


Un debutto amaro, di quelli da dimenticare. Michael Rinaldi aveva ben altre aspettative in occasione del primo appuntamento stagionale del Mondiale Superbike, che per l’occasione andava a coincidere con il suo debutto di pilota ufficiale Aruba.

Ha chiuso al settimo posto a poco più di otto secondi dalla vetta.

È stata la mia prima gara col team ufficiale – ha ricordato il romagnolo - non posso essere soddisfatto, dato che non ho potuto esprimere il potenziale, inoltre mi è  mancata quella fiducia di cui avevo bisogno con la moto. Avrei preferito fare un altro tipo di debutto, anche se siamo riusciti a portare a casa il massimo risultato possibile”.

La sua mente però è già proiettata alla domenica.

“Dispiace non aver guidato bene. Adesso studieremo i dati Lavoreremo molto questa sera, analizzando i dati che sono molto importanti. Ho spiegato bene alla mia squadra cosa è successo durante la gara e sono certo che troveremo delle risposte per domani”.

Articoli che potrebbero interessarti