Tu sei qui

Skoda Auto: stop alle vendite e ritiro dal mercato dei monopattini

Bloccato lo Skoda Scooter e via al ritiro di tutti i prodotti. Problemi al telaio e relativo... danno di immagine

Auto - News: Skoda Auto: stop alle vendite e ritiro dal mercato dei monopattini

Share


Gran parte delle volte, le Case automobilistiche si affidano ad aziende esterne per produrre articoli che non riguardano direttamente le auto. Il problema è che dietro ad un'operazione che di fatto diventa quasi merchandising, che dovrebbe giovare all'immagine di un brand, possono esserci dei problemi che la possono far diventare un boomerang, proprio in termini di immagine. E' il casco di Škoda Auto che ha rilevato dei problemi di costruzione sullo Škoda Scooter. Parliamo del monopattino che è stato venduto ai clienti negli anni 2019 e 2020, ora richiamato.

Il richiamo, interessa tutti gli scooter consegnati nel corso dei due anni, e naturalmente è stata interrotta la vendite dei monopattini nuovi. Tutti coloro che sono in possesso di uno di questi prodotti, sono invitati da Škoda Auto a non utilizzare più il prodotto e di contattare il dealer di riferimento. Tutto questo per evitare ulteriori o eventuali problemi dovuti a rotture che possono portare ad incidenti di qualsiasi tipo.

Il problema è di una saldatura insufficiente al telaio dello scooter. Due parti collegate dello scheletro, potrebbero infatti rompersi, con le ovvie conseguenze. Come se non bastasse, c'è dell'altro: un meccanismo di piegatura non funzionerebbe correttamente. Insomma... una discreta tragedia. Se da una parte è dunque un danno di immagine, dall'altro onore a Škoda per aver mosso subito "le pedine" per correre ai ripari. A questo link trovate l'avviso inerente al richiamo. Questo servirà da "esperienza" a tutti coloro che applicano un logo ad un prodotto non affidabile.

Articoli che potrebbero interessarti