Tu sei qui

MotoGP, Petrucci comanda il WarmUp bagnato di Le Mans, risale Bagnaia, è 4°

Secondo tempo per Miller che ha preceduto Miguel Oliveira. Quinto Mir davanti a Zarco e Valentino Rossi. Chiudono la top 10 Lecuona, Morbidelli e Vinales. Tredicesimo Quatararo

MotoGP: Petrucci comanda il WarmUp bagnato di Le Mans, risale Bagnaia, è 4°

Share


10:20 Tra cadute e miglioramenti della pista si chiude così il WarmUp della MotoGP. Comanda un super Danilo Petrucci che si conferma a suo agio in condizioni di bagnato anche sulla KTM. Secondo tempo per Jack Miller che ha preceduto Oliveira e Pecco Bagnaia che ha girato con gomme usate e con la media all'anteriore. Quinto tempo per Joan Mir caduto nel corso del turno come anche Johann Zarco che è sesto davanti a Valentino Rossi e Ike Lecuona. Chiudono la top10 le M1 di Morbidelli e Vinales con Marc Marquez (caduto in curva 3) in 11° posizione. 13° il poleman Fabio Quartararo, 20° Rins. 

10:19 Risale la china Pecco Bagnaia che si prende la terza posizione. Petrucci si migliora ancora.

10:18 Petrucci si prende la prima posizione! Mentre Valentino Rossi ha fatto segnare un casco rosso!

10:17 A due minuti e mezzo dal termine ecco la classifica. Bel salto in avanti di Danilo Petrucci che si porta in terza posizione. 

10:16 Cade in curva 3 anche Marc Marquez. Se dovesse piovere anche in gara sarà di certo una curva da affrontare con attenzione particolare.

10:15 Continua a migliorarsi Jack Miller ma Miguel Oliveira gli ruba la prima posizione. Valentino Rossi sale in 5° posizione dietro a Marc Marquez.

10:15 Ecco la caduta di Pol Espargarò

10:11 Caduta per Pol Espargarò in curva 3, qui di seguito la classifica: la pista sta migliorando e la classifica cambia di continuo.

10:09 Ecco la caduta di Mir

10:09 Ecco la caduta di Zarco

10:08 I piloti stanno anche provando il cambio moto, una possibilità in vista della gara di oggi. Qui un video di Mir prima della caduta.

10:06 Piero Taramasso ai microfoni di Sky: "La gomma morbida è da privilegiare con tanta acqua e temperature basse, anche se muove un po' di più. Le medie offrono stabilità e costanza, e sono da utilizzare quando pista sta asciugando. Per la gara penso che le squadre privilegeranno la media all'anteriore perchè la pista asciugherà, al posteriore anche la morbida potrebbe funzionare". 

10:05 Caduta in curva 3 per Joan Mir, il campione del mondo ha perso il posteriore. Ad ogni modo si è subito rialzato e sta correndo verso i box. 

10:04 Caduta per Johann Zarco in curva 8, scivolata che ha rovinato la carena della sua Ducati. Ecco i tempi 

10:03 Primi giri per i piloti, ancora nessun riferimento interessante. 

10:02 Condizioni in graduale miglioramento. Ha praticamente smesso di piovere a Le Mans ma la pista è, ovviamente, bagnata. Gli avversari di Quartararo tifano per una gara bagnata, condizione nella quale il francese è parso in difficoltà. 

10:00 BANDIERA VERDE SUL WARMUP MOTOGP! 20 minuti di cruciale importanza per tutti i piloti

09:58 Seguite in diretta i minuti che precedono la bandiera verde!

09:55 Si stanno preparando i piloti MotoGP per i loro 20 minuti di WarmUP. Le gomme Michelin da bagnato della top class dovrebbero, sulla carta, garantire un aderenza maggiore rispetto alle Dunlop di Moto2 e Moto3, categorie nelle quali questa mattina si sono viste davvero molte cadute. Oltretutto, sembra che le condizioni atmosferiche siano in leggero e graduale miglioramento ma a Le Mans tutto può cambiare in un attimo.

09:51 Ecco la classifica della Moto2, comanda Aron Canet sulla Boscoscuro.

09:50 Moltissime cadute nella classe intermedia, condizioni veramente complicate anche se all'orizzonte sembra che il cielo si stia aprendo. Nel video qui sotto una scivolata di Albert Arenas

09:45 BUONGIORNO AMICI DI GPONE! Diluvio a Le Mans e quindi WarmUp che assume un'importanza strategica per sistemare le varie mappature elettroniche delle moto in caso di condizioni simili in gara. Sta terminando la sessione della Moto2, al momento comanda Stefano Manzi davanti a Fernandez e Bezzecchi.

La nostra diretta inizierà alle 09:45, rimanete collegati

Dopo le qualifiche della giornata di ieri, il Warm Up di questa mattina sarà l’ultima occasione per piloti e team di trovare la quadra giusta in vista della gara di questo pomeriggio. Da Le Mans è tutto pronto e come al solito sarà importantissimo capire le condizioni della pista per una giornata che si preannuncia incerta come quelle appena passate. 

Chi si trova, al momento, nella miglior posizione possibile è Fabio Quartararo che alle 14:00 scatterà dalla pole position grazie al tempo ottenuto nel Q2 di ieri. Il francese (per ora profeta in patria) dovrà però fare i conti con la possibile pioggia e l’operazione chirurgica appena subita che potrebbe infastidirlo nella seconda metà di gara. Dietro di lui scatterà il compagno Vinales, alla ricerca di un weekend convincente dopo le prestazioni in ombra delle ultime tre gare. Chi invece arriva da una corsa straordinaria è Jack Miller che due settimane fa ha sfatato il tabù Ducati a Jerez e che oggi vorrà stupire dalla terza posizione. 

Seconda fila “chaud” (calda) con Franco Morbidelli, Zarco e Marc Marquez. Nona posizione per Valentino Rossi preceduto da Nakagami e Pol Espargarò, mentre si accontenteranno della quarta fila Oliveira, Savadori e Marini. 
Dovrà assolutamente recuperare dalla sesta fila il leader del mondiale Pecco Bagnaia che proverà a sfruttare la partenza “a razzo” della sua Ducati per risalire la china e non perdere i punti di vantaggio in classifica generale. Cercheranno di non farsi scalzare dal ducatista (oppure eventualmente proveranno a seguirlo) le Suzuki di Mir e Rins in quinta fila e rispettivamente in 14° e 15° posizione. 

LA GRIGLIA DI PARTENZA DEL GP DI FRANCIA

IL METEO PREVISTO PER LA GIORNATA DI GARE A LE MANS

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA A LE MANS

Articoli che potrebbero interessarti