Tu sei qui

MotoGP, Le Mans, spettacolo Ducati per Miller e Zarco. Quartararo 3° Marquez cade

In un GP flag-to-flag Jack ce la fa nonostante due long lap penalty. Quartararo salva la giornata Yamaha mentre Marquez scivola dopo esser passato al comando, ottimo Petrucci 5°. Rossi 11° posizione

MotoGP: Le Mans, spettacolo Ducati per Miller e Zarco. Quartararo 3° Marquez cade

Share


ORE 14:55 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Le Mans, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti e ricordate il nostro LIVE Bar Sport di stasera, con ospiti Carlo Pernat e Luca Cadalora. Sarà trasmessa sulla pagina Facebook di GPone e sul canale YouTube di Omnimoto.

ORE 14:52 - Jack Miller regala una bella vittoria alla Ducati, che si gode anche il secondo posto di Johann Zarco. Il podio è stato completato da Fabio Quartararo, che grazie a questo risultato riesce a prendersi la testa della classifica iridata. Ottima gara per Pecco Bagnaia, che scattato 16° recupera fino alla 4a posizione sul traguardo. 

Bella gara anche per Danilo Petrucci, che conquista un importante 5° posto in un momento molto delicato. Sesto Alex Marquez, davanti a Nakagami e Pol Espargarò, che completa una sorta di tripletta Honda. Marc Marquez è caduto invece due volte in gara, la prima mentre era al comando della gara e sembrava lanciato verso una potenziale vittoria. Iker Lecuona chiude in 9a posizione davanti a Vinales e Valentino Rossi, che dopo una ottima prima parte di gara ha chiuso in 11a posizione. 

Luca Marini si prende la 12a posizione davanti a Brad Binder ed Enea Bastianini, mentre chiude 16° Franco Morbidelli, che ad inizio gara è purtroppo incappato in una scivolata. Brutta giornata per l'Aprilia, con entrambe le RS-GP di Savadori ed Espargarò ferme in pista per dei problemi tecnici. 

ULTIMO GIRO - Grande vittoria di Jack Miller che trionfa per la seconda volta dopo Jerez! Zarco secondo, terzo Quartararo. Questa la classifica

ULTIMO GIRO - Miller inizia l'ultimo giro di una gara trionfale! Zarco sempre secondo, mentre Bagnaia si porta a meno di 4 secondi da Quartararo. Petrucci resta 5° su Alex Marquez. Rossi passato da Iker Lecuona, va in 11a posizione

GIRO 26 - Penultimo passaggio sul traguardo per Miller, che continua a dominare. Bagnaia intanto è a 6,2 secondi da Quartararo, che sta crollando nel finale. Un podio interamente Ducati però appare molto difficile. Zarco sempre secondo. Rossi vicinissimo a Vinales

GIRO 25 - Tre giri alla bandiera a scacchi, con Miller sempre leader su Zarco, che si avvicina ma non abbastanza. Petrucci 5° dopo aver passato Alex Marquez. Rossi non è lontano da Vinales per il 9° posto

GIRO 24 - Bagnaia passa anche Alex Marquez e si prende il 4° posto! Grandissima rimonta del pilota Ducati, scattato 16° ed ora 4°. 

GIRO 23 - Zarco ha circa 6 secondi di distacco da Miller, ma è difficile immaginare che lo raggiunga. Bagnaia intanto ha passato Petrucci ed ora è 5°. Grandissima gara per Pecco. Valentino Rossi resta 10°

GIRO 22 - Zarco attacca e passa Quartararo. Due Ducati davanti a tutti! Petrucci intanto è molto vicino ad Alex Marquez per il 4° posto, gran gara del Petrux. Bagnaia sesto. 

GIRO 21 - Zarco porta a meno di due secondi il distacco da Quartararo, ormai i due francesi sono molto vicini. Danilo Petrucci passa Nakagami e va in 5a posizione, gran gara del pilota Tech3 a Le Mans. Bagnaia 7°, Rossi 10° alle spalle di Vinales

GIRO 20 - Questa la classifica in questo momento, con Zarco che continua a spingere per raggiungere Quartararo. 

GIRO 19 - Miller sempre davanti a Quartararo, ma Zarco è sempre più vicino. Il distacco di Johann è 4,4 secondi dal pilota Yamaha. 4° Nakagami su Alex Marquez, settimo Bagnaia mentre Rossi è 10°

GIRO 18 - Il distacco di Zarco da Quartararo scende a 6,6 secondi. Duello tutto francese in vista, con Miller che resta leader. Marc Marquez caduto di nuovo, gara finita adesso

GIRO 17 - Il distacco tra Miller e Quartararo resta sui 4,5 secondi. Problema tecnico per Aleix Espargarò con l'Aprilia. Zarco continua a spingere ed ora è a 7,5 secondi da Quartararo. Anche Baganaia velocissimo, adesso è 7°

GIRO 16 - LA PISTA STA INIZIANDO AD ASCIUGARSI. La gara potrebbe cambiare ancora, Miller sempre leader ma ha una posteriore soft, mentre Quartararo ha una posteriore media che potrebbe aiutarlo a fine gara. Zarco intanto gira fortissimo e recuperara su Quartararo. Bagnaia intanto passa Rossi e va in 10a posizione. Marc Marquez intanto è risalito fino al 13 posto e sta seguendo da vicino Luca Marini

GIRO 15 - Questa la classifica, con Zarco che passa Nakagami e si prende il terzo posto. Due francesi sul podio in questo momento. Miller sempre leader

GIRO 14 - Miller sempre leader della gara, mentre cade per la seconda volta Rins. Quartararo adesso ha 4,5 secondi di distacco da Miller che sta facendo gara a parte rispetto a tutti. Zarco intanto ha raggiunto Nakagami e sta per lottare con il giapponese per un posto sul podio. 

GIRO 13 -  Caduto Oliveira proprio dopo aver segnato il giro più veloce della gara. Petrucci sta girando fortissimo ed al momento è 7° a circa due secondi da Aleix Espargarò. Bagnaia intanto è risalito in 11a posizione. 

GIRO 12 - Bel duello tra Miller e Quartararo, che però dopo essere stato passato dall'australiano sconta anche il long lap penalty. Rossi commette forse un errore e torna 10°. Rottura forse per Lorenzo Savadori, che ferma la propria Aprilia a bordo pista. 

GIRO 11 - Miller segue da vicino Quartararo, con un distacco di circa 7 decimi nonostante i due long lap penalty. Nakagami invece è a circa 15 secondi dalla testa della corsa. Marc Marquez è 17° dopo essere rientrato in gara. Un long lap penalty per Quartararo

GIRO 10 - Questa la classifica dopo dieci giri, con Quartararo leader su Miller. L'australiano fa anche il secondo long lap penalty restando sempre vicinissimo a Quartararo. Miller ha un altro ritmo!

GIRO 9 - MARQUEZ CADUTO. Lo spagnolo la butta via! Riesce a ripartire. Miller intanto ha fatto il primo long lap penalty, ma resta vicino a Quartararo. Rossi è 8° dopo aver passato Vinales. Ora punta a passare anche Pol Espargarò

GIRO 8 - Marc Marquez sta conducendo in modo autorevole il Gran Premio con quasi due secondi di vantaggio su Quartararo. Rossi intanto continua a risalire la classifica ed è 9° dopo aver passato anche Aleix Espargarò. Rossi attacca anche Vinales, si trova a proprio agio sul bagnato

GIRO 7 - Tegola per la Ducati: sia Miller che Bagnaia devono fare un doppio long lap penalty. Marquez resta leader del Gran Premio davanti a Quartararo, Miller e Nakagami. Zarco 5° su Alex Marquez. Rossi 10° dopo aver passato Bagnaia. Petrucci 12° sta risalendo la classifica. 

GIRO 6 - I piloti rientrano ai box, marquez, Rins, Quartararo. Rientrano tutti, Svarione di Miller che però recupera ed è ai box. Marquez è leader all'uscita dai box. Caduto Joan Mir- Anche Rins a terra appena rientrato in pista con gomme rain. Disastro Suzuki. Questa la classifica

GIRO 5 - I piloti non rientrano ai box come previsto! Quartararo davanti a Miller, questa la classifica mentre si scatena un temporale!

GIRO 4 - Aperta la pitlane, i piloti possono rientrare per cambiare moto. Quartararo passa Miller, Rins terzo su Vinales. L'australiano della Ducati risponde, bellissimo duello!!! Piove forte, tutti i piloti rientreranno ai box

GIRO 3 - Cade qualche goccia di pioggia sul tracciato, ma per adesso i piloti restano in pista. Si prepara il Flag To Flag. Vinales sempre leader su Miller e Quartararo. Ottimo Aleix Espargarò che è 7° con l'Aprilia

GIRO 2 - Questa la classifica al secondo passaggio con Vinales che ha passato Miller. Terzo Quartararo, Rossi 13°

GIRO 1 - Semaforo verde e scatta il Gran Premio! Ottimo spunto di Miller che prende il comando delle operazioni su Vinales, Quartararo ed un ottimo Nakagami. Pol Espargaràò sesto, bene Rossi che è settimo. Marquez risponde a Nakagami e va in 4a posizione. Non parte benissimo Morbidelli, spinto fuori pista da Pol Espargarò. Caduto Franco

13:58 - Partito il giro di riscaldamento, manca pochissimo al semaforo verde del Gran Premio!

13:57 - Ecco il cielo di Le Mans, che di certo non promette nulla di buono

13:56 - Pochi minuti alla partenza del gran premio, ci sono nuvole che minacciano pioggia ma al momento la pista è completamente asciutta.

13:54 - Resta concreto il rischio pioggia e di conseguenza l'ipotesi di affrontare il Flag to Flag, ovvero il cambio moto in pitlane. Una ipotesi che preoccupa Franco Morbidelli, che ieri ha avuto un problema con il ginocchio già infortunato al Ranch.

13:52 - Tutto pronto in griglia, i tecnici stanno iniziando a lasciare la pista lasciando soli i piloti con le proprie moto

13:50 - Questa la scelta di gomme dei piloti per la gara. Tutti i piloti sono su doppia gomma morbida, nessun azzardo in griglia di partenza. 

13:48 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Francia MotoGP a Le Mans. Il sole splende sul tracciato, sarà una gara fortunatamente asciutta. I piloti dovranno tentare di non far scappare Fabio Quartararo, autore della pole e potenzialmente autore di una fuga difficile da arginare

E' finalmente arrivato il giorno della gara nel weekend del Gran premio di Francia. Il tracciato di Le Mans ospita la quinta tappa della stagione e per il momento il meteo l'ha fatta da padrone, stravolgendo più volte i valori in campo ma regalando anche a Fabio Quartararo una qualifica su pista asciutta che il transalpino ha sfruttato al 100% conquistando una pole cristallina davanti al proprio compagno di team Maverick Vinales ed al vincitore di Jerez, il ducatista Jack Miller. 

In seconda fila scatteranno invece Morbidelli, Zarco ed un ottimo Marc Marquez, che per qualche minuto ha anche assaporato il gusto della pole, salvo poi perdere l'impresa negli ultimi istanti delle qualifiche. E' stato un buon sabato anche per Valentino Rossi, nono con la quarta Yamaha in griglia e pronto a vivere un GP da protagonista, sperando che i passi in avanti messi a segno nei test di Jerez possano essere confermati in gara. 

Leggermente nei guai la Suzuki, con Mir e Rins che scatteranno 14° e 15°, ben lontani dalle posizioni che di solito occupano le GSX-RR. Alle loro spalle il leader del mondiale Pecco Bagnaia, che dovrà partire 16° e tentare una vera rimonta per cercare di difendere la leadership del mondiale. 

Il warmup si è disputato su pista allagata ed è emerso il talento anfibio di Danilo Petrucci, capace di issarsi in prima posizione davanti a Miller e Oliveira. Il Petrux scatterà 17° in griglia ed ovviamente confida nella pioggia per vivere un gran premio al top.

La nostra cronaca LIVE del Gran Premio scatterà qualche minuto prima delle 14:00 . Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza del Gran Premio di Francia MotoGP

Articoli che potrebbero interessarti