Tu sei qui

Pneumatici estivi: un test elegge il migliore tra 12 costruttori

Il portale gripdetective.it ha scelto il pneumatico giusto. Ecco i migliori concorrenti, per scegliere la gomma giusta

Auto - News: Pneumatici estivi: un test elegge il migliore tra 12 costruttori

Share


Visto che secondo il Codice della Strada entro il prossimo 15 maggio 2021 (QUI trovi tutto quello che c'è da sapere) bisognerà passare dai pneumatici invernali a quelli estivi, quale gomma potremmo montare sulla nostra quattro ruote? La risposta la da, almeno per l'anno in corso, il sito gripdetective.it che ha stilato una graduatoria tra "best in class" estive e sportive. Il portale si è basato su 12 test svolti dagli enti e dalle riviste specializzate a livello europeo. Insomma un resoconto interessante che potrebbe aiutarci a scegliere. Vi diciamo sin dall'inizio il nome del vincitore: Bridgestone.

Bridgestone passa in testa

Come accennato, è il brand nipponico a vincere il confronto, visto che il costruttore ha scalzato la tedesca Continental, detentrice del titolo 2020. Il segreto? Principalmente grazie a nuovi prodotti in gamma, e dunque più tecnologicamente avanzati, come il Bridgestone Turanza T005 (quinto nel segmento gomme estive standard), ed il Bridgestone Potenza Sport che vedete in copertina (primo nelle coperture sportive). Dietro, Kumho e Semperit (in ogni caso "second brand" della tedesca Continental). Diciamo che, vista la crisi, quest'anno le riviste si sono concentrate soprattutto sul rapporto qualità/prezzo, fattore ormai divenuto determinante.

Secondo i tedeschi di AutoBild, per il marchio Kumho è il pneumatico Ecsta HS51 il migliore, mentre per la già citata Semperit, è lo Speed-Life 3 la gomma sul terzo gradino del podio. Vi ricordiamo in ogni caso, che parliamo in entrambi i casi di pneumatici di seconda fascia. Questo non significa che non siano "buone gomme", anzi, sono state considerate di "buone prestazioni" e con un prezzo al dettaglio interessante. Andando avanti, troviamo rispettivamente in quinta, sesta e settima posizione, Michelin, Goodyear e Pirelli. I primi due, hanno guadagnato un punteggio simile all'anno passato, mentre Pirelli secondo la classifica è migliorata. A chiudere la Top10, la giapponese Falken, Laufenn (derivazione della sudcoreana Hankook) e la Nokian (finlandese).

Articoli che potrebbero interessarti