Tu sei qui

Fiat 500e al Test dell'Alce. L'elettrica italiana, è ok!

I colleghi di KM77 hanno "maltrattato" l'auto green italiana. Il risultato? Estremamente interessante...

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Non è la prima volta che parliamo del Test dell'Alce, svolto dai colleghi di KM77. Solitamente ne parliamo perché il risultato è tutt'altro che positivo. Questa volta invece, ne parliamo perché è toccato ad un'auto a noi cara, addirittura elettrica, la nuova Fiat 500e. Proprio così, l'auto green italiana ha superato a pieni voti il test. I vari "passaggi" per evitare l’ostacolo, avvengono a diverse velocità, tra cui quella che solitamente è la più critica, i 75 km/h; proprio qui ha superato la prova senza problemi.

A molti 75 km/h potranno sembrare pochi, ma già in passato abbiamo visto auto "cedere" al test. Rimanendo nel campo dell'elettrico, ci viene in mente addirittura quella Porsche Tycan Turbo S che non ha "retto". Già, se sbandano e reagiscono male le auto sportive, con il baricentro bassissimo, pensate una citycar come la Fiat 500e. Ecco, paragone per paragone, la piccola 500e ha invece superato il test senza particolari problemi, nonostante, non abbia certo un assetto sportivo.

Il merito? Oltre al già citato baricentro basso, dovuto alla massa della batteria agli ioni di litio, la nuova piattaforma elettrica Stellantis e gli ottimi pneumatici Continental ContiEcoContact6. Questi ultimi, se possono sembrare sovradimensionati, vista la misura di 205/45r17, si sono invece rivelati la scelta corretta. Insomma, l'auto è più stabile persino della versione a benzina. Superato, infine, anche il test allo slalom dei 70 km/h.

Articoli che potrebbero interessarti