Tu sei qui

SBK, BSB: diluvio e freddo a Snetterton, squadre e piloti fermi ai box

Le avverse condizioni meteorologiche hanno impedito ai protagonisti del British Superbike di scendere in pista nel day 1 del secondo atto del "BSB Test Tour". Domani si replica, pioggia permettendo

SBK: BSB: diluvio e freddo a Snetterton, squadre e piloti fermi ai box

Share


Pioggia, vento e basse temperature, in puro stile inglese. Può essere riassunta così la giornata inaugurale dei test ufficiali del British Superbike a Snetterton, sede del secondo atto del cosiddetto “BSB Test Tour 2021”, organizzato direttamente dal promoter MSVR. Sin dalle prime ore del mattino, le avverse condizioni meteorologiche della contea di Norfolk hanno di fatto impedito a squadre e piloti del campionato d’oltremanica di macinare chilometri utili in vista della tardiva partenza della stagione prevista il 25-27 giugno prossimi, relegando ai box la stragrande maggioranza di questi (avrebbero avuto a disposizione ben sette ore piene di lavoro..).

Nulla da fare

Le previsioni dei giorni scorsi non lasciavano presagire nulla di buono, così è stato. Acqua caduta in modo copioso fin dal lunedì, aria gelida e un asfalto che non ha mai superato i dieci gradi. In parole povere: troppo rischioso, nonché inutile, girare in un contesto del genere. Se tutti i protagonisti del BSB hanno preferito stare al “calduccio”, dedicandosi per lo più ad attività promozionali per conto di MSVR, una manciata di baluardi ha comunque sfruttato l’occasione per effettuare alcuni passaggi. Si tratta delle due Dynavolt Triumph di Kyle Smith e Brandon Paasch (entrambi impegnati quest’anno nel British SuperSport), Harry Truelove (Truelove Brothers Racing), Ben Luxton sulla RSV4 1100cc del Team IN Competition Aprilia e infine David Allingham (Astro-JJR BMW).

Domani si replica

Meteo permettendo, domani (e giovedì..) il BSB affronterà tre distinte sessioni da mezz’ora ciascuna, inframezzate da turni riservati alle categorie di contorno. Stando agli ultimi aggiornamenti, qualche rovescio dovrebbe fare capolino sull’ex aeroporto della RAF a partire dalla tarda mattinata. Tuttavia, sono attesi miglioramenti significativi per la giornata conclusiva del 6 maggio.

Articoli che potrebbero interessarti