Tu sei qui

MotoGP, Doppietta Ducati a Jerez, vince Miller e Bagnaia è 1° nel mondiale

Podio anche per Franco Morbidelli. Sprofonda Fabio Quartararo a 9 giri dal termine e chiude 13°. Nono Marquez, 17° Valentino Rossi

MotoGP: Doppietta Ducati a Jerez, vince Miller e Bagnaia è 1° nel mondiale

Share


14:57 Si chiude con le lacrime di Jack Miller il nostro LIVE. Il pilota australiano ha vinto la gara davanti all'altra Ducati di Pecco Bagnaia che ora guida il mondiale davanti a Quartararo. Rimanete collegati su GPOne.com per tutte le sensazioni e le interviste ai piloti nel post gara. 

LE PAROLE DEI PILOTI AL PARCO CHIUSO

1° CLASSIFICATO - JACK MILLER (DUCATI): "Ho provato a fare tutto quello che potevo. Sapevo di avere un buon ritmo e sono riuscito a passare Fabio. Nessuno era più veloce e non mi aspettavo di essere riavvicinato da Pecco. Negli ultimi 7 giri ho dovuto gestire e sono stati lunghissimi, i piu lunghi della mia carriera. Vorrei che i miei genitori fossero qui con me, sono sopraffatto dalle emozioni"

2° CLASSIFICATO - PECCO BAGNAIA (DUCATI): "Sono felice, ho usato una strategia che ha funzionato ma all'inizio ero troppo lento. Ho gestito le gomme perchè il posteriore calava molto ma ho perso troppo tempo e quando ho cercato di spingere per raggiungere Jack ho iniziato a soffrire. Sono davanti in campionato ma sopratutto una doppietta qui a Jerez per la Ducati è importantissima e ora ci avviciniamo a dei tracciati più adatti a noi".

3° CLASSIFICATO - FRANCO MORBIDELLI (YAMAHA PETRONAS): "Oggi ho dato più del mio massimo. Ho rischiato molto ma alla fine sono stato premiato. Questo podio ha il sapore di una vittoria considerata la mia situazione"

14:49 Dalle immagini di fine gara sembra che Quartararo abbia accusato un problema fisico al braccio destro

14:48 Seconda vittoria della carriera per Jack Miller, la prima con la Ducati del team ufficiale

ECCO LA CLASSIFICA DEL MONDIALE: PECCO BAGNAIA IN TESTA!

BANDIERA A SCACCHI: Jack Miller VINCE IL GP DI JEREZ. La Casa di Borgo Panigale non vinceva sulla pista andalusa dal 2006 con Loris Capirossi. Per Ducati gran doppietta con Pecco Bagnaia secondo e che si prende la testa del mondiale. Terza posizione per Franco Morbidelli, miglior pilota Yamaha al traguardo. Bella quarta posizione per Taka Nakagami davanti a Mir e Aleix Espargarò. 7° Vinales che ha preceduto Zarco, Marquez, Pol Espargarò e Oliveira. Solo 13° Fabio Quartararo, sprofondato a 9 giri dalla fine dopo aver guidato la gara. 17° Rossi, caduti Rins, Bastianini, Binder e Alex Marquez

INIZIA L'ULTIMO GIRO: MILLER mantiene il vantaggio su Bagnaia

GIRO 23 - Bagnaia è primo nel mondiale perchè Quartararo sta subendo altri sorpassi. Peccoha ridotto il distacco da Jack Miller a 2 giri dal termine il gap è di un secondo. 

GIRO 22 Ecco la classifica della gara, Bagnaia si sta avvicinando a Miller

GIRO 21: Quartararo viene passato anche da Pol Esaprgarò. Ecco la situazione del mondiale: Bagnaia è a pari punti con il francese ma attenzione perchè Morbidelli sta risalendo sulla Ducati. 

GIRO 19-20 - SPROFONDA QUARTARARO, passato da Nakagami, Mir e Espargarò. Il francese ora deve difendersi da Vinales, Zarco e Marc Marquez. Che sono passati senza problemi. 

GIRO 18 - Bagnaia e Morbidelli passano Fabio Quartararo in nettissima difficoltà dopo il lungo in curva 6 del 14° giro. DUE DUCATI DAVANTI A TUTTI E MORBIDO SUL PODIO! Bellissima bagarre tra Nakagami, Espargarò e Mir che puntano Quartararo.

GIRO 17 - Bagnaia è ormai vicinissimo a Quartararo e si porta dietro anche Franco Morbidelli

ECCO IL SORPASSO CHE MOMENTANEAMENTE VALE LA VITTORIA A JACK MILLER

GIRO 16 - Scappa Jack Miller che in due giri ha ripreso, passato e staccato Quartararo che nel 14° giro della gara aveva commesso un errore in curva 6. Si sta avvicinando Bagnaia

GIRO 16 - SORPASSO DI MILLER SU QUARTARARO SUL RETTILINEO. IL FRANCESE E' IN DIFFICOLTA'

GIRO 15 - Giro da panico per Jack Miller che ha guadagnato più di mezzo secondo su Quartararo

GIRO 14 - Qualche errore di troppo per Morbidelli che viene passato nel rettilineo da Bagnaia. Due Ducati sul podio con Jack Miller che si sta avvicinando a Fabio Quartararo

GIRO 13 - Bagnaia continua a seguire da vicino Morbidelli, in palio c'è il podio!

GIRO 12 - Bagnaia sempre vicino a Morbidelli ma ancora nessun attacco. Nelle retrovie seconda caduta per Brad Binder. Rossi è 16° mentre Marquez ha passato il compagno di squadra Espargarò.

GIRO 11 - Bagnaia è vicino a Morbidelli, potrebbe tentare l'attacco già al 12° giro. Quartararo scappa, ha 1.4 secondi di vantaggio su Miller. 

GIRO 10 - Caduta per Enea Bastianini in curva 2. Al momento sembra che la scelta della gomma morbida di Vinales e Mir non stia pagando

GIRO 9 - Passa Bagnaia su Espargarò che ora è tampinato anche da Nakagami. 

GIRO 8 - Bagnaia si avvicina a Aleix Espargarò che però, per ora, si difende bene. Si migliora Quartararo

GIRO 7 - Continua a guadagnare Quartararo mentre continuano le fatiche di Maverick Vinales che ora è 8° dietro a Mir. Ecco intanto il sorpasso di Quartararo su Miller. 

GIRO 6 - Ecco la classifica, Fabio Quartararo prova la fuga. Dietro, per ora, domina la calma. Marquez è 11° dietro a Pol Espargarò.

GIRO 5 - Si migliora Quartararo che ha chiuso il suo quinto giro in 1:37.797

Ecco la caduta di Alex Rins, lo spagnolo è uscito dalla traiettoria ideale ed è caduto seppur fosse a bassa velocità. Ora è 22°

GIRO 4 - Passa alla 13 Fabio Quartararo su Jack Miller. In soli 4 giri il francese si è portato davanti a tutti ed ora proverà la fuga. 

GIRO 3 - Caduta per Alex Rins, la seconda consecutiva in gara per lo spagnolo. Al comando c'è ancora Miller davanti a Quartararo che ha passato Morbidelli. Quarto Aleix Espargarò, quinto Bagnaia. Il campione del mondo Mir è 7° dietro a Nakagami.

GIRO 2 - Lotta tra Bagnaia e Quartararo, il francese è passato sul pilota Ducati. E' caduto Brad Binder. Valentino Rossi è 17°, Marquez 12°

Ecco la partenza, super start per le Ducati"

GIRO 1 - Si conclude la prima tornata a Jerez, al comando c'è Jack Miller davanti a Morbidelli. Caduta per Alex Marquez. Ecco la classifica

14:00 PARTITI, OTTIMO START DI JACK MILLER che è primo davanti a Morbidelli e Bagnaia. 4° Quartararo che precede Aleix Espargarò e Nakagami.

13:59 Scatta il giro di ricognizione, è tutto pronto a Jerez! Chi vincerà il GP di Spagna?

13:56 Questa la classifica del mondiale prima della gara di Jerez de la Frontera, quarto appuntamento della stagione 2021

13:55 Ecco le condizioni atmosferiche a Jerez de la Frontera. 43° sull'asfalto. 

13:53 "Il weekend non è finito, devo fare il mio meglio oggi e sono in una bella posizione. Cercherò di capitalizzare in partenza". Ha detto Jack Miller ai microfoni di Sky

13:51 Arrivano le indicazioni sulle scelte dei piloti. Tutti con la media al posteriore mentre azzardano una morbida all'anteriore solo Vinales, Bastianini e Mir, tutti gli altri con la media.

13:49 Sta entrando in griglia il poleman Fabio Quartararo. Il francese sembra avere qualcosa in più degli altri in quanto a ritmo gara e dovrà provare a difendersi dagli attacchi delle Ducati in partenza

13:48 Occhi puntati su Marc Marquez che è caduto due volte in questo fine settimana. Certamente Marc proverà a trovare il suo ritmo.Qui lo vediamo a colloquio con Giacomo Agostini

13:46 Ecco le immagini della griglia in diretta dal profilo Twitter della MotoGP

 

13:45 E' tutto pronto da Jerez de la Frontera per il quarto GP dell'anno. I piloti sono in griglia e stanno facendo le ultime valutazioni sulla scelta delle gomme. 

Quarto appuntamento per il mondiale MotoGP 2021 dalla splendida cornice del tracciato di Jerez, uno dei più frequentati dai tifosi di tutta la Spagna e di tutto il mondo. Nemmeno quest’anno, però, il pubblico è ammesso per via delle restrizioni dovute al Covid ma i piloti daranno certamente spettacolo per tutti gli appassionati che seguiranno l’evento da casa. Ha una speranza in più degli altri, dovuta alla consapevolezza nei propri mezzi, Fabio Quartararo poleman della giornata di ieri alla ricerca del terzo successo consecutivo sulla pista andalusa. Il francese della Yamaha ha mostrato un gran ritmo nelle prove libere del sabato e la strategia dei suoi avversari sarà certamente quella di evitare in tutti i modi una sua fuga. Lo hanno detto quasi tutti, da Morbidelli, secondo in griglia, a Jack Miller, che chiuderà la prima fila, fino a Pecco Bagnaia che si è classificato quarto. Al fianco dell’italiano sulla Ducati scatteranno la Honda di Taka Nakagami, miglior pilota della casa di Tokyo in griglia, e Johann Zarco. 

L’obiettivo delle tre Ducati nelle prime due file sarà sicuramente sfruttare la propria forza in partenza e cercare di sopravanzare Quartararo e Morbidelli difendendosi anche dagli eventuali attacchi dei piloti che partiranno più da dietro. Tra questi ci sono Vinales (il migliore del WarmUp di questa mattina), Aleix Espargarò e le due Suzuki di Rins e Mir che potrebbero faticare nelle prime battute ma che poi dovrebbero riuscire a sfruttare il loro passo gara per avvicinare i migliori ed entrare nella lotta per il podio. 

Attenzione anche al degrado gomme, la scelta degli pneumatici sarà cruciale con Michelin che ha portato come al solito tre mescole all’anteriore ed al posteriore. Tutti i piloti hanno effettuato prove approfondite nella giornata di ieri ma solo le valutazioni dell’ultimo secondo sulle temperature in pista chiariranno gli ultimi dubbi. 

Da dietro scatteranno anche Marc Marquez e Valentino Rossi, rispettivamente quattordicesimo e diciassettesimo e sicuramente entrambi proveranno a superare più avversari possibile per portare a casa qualche punto e macinare esperienza e sensazioni sulle loro moto. Marquez è caduto anche nel warmup di questa mattina, bisognerà capire quanto vorrà spingere.

La nostra cronaca LIVE della gara scatterà pochi minuti prima delle 14:00, Stay Tuned!

LA GRIGLIA DI PARTENZA DEL GP DI JEREZ DE LA FRONTERA

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTOGP 2021

 

IL METEO DI OGGI

 

Articoli che potrebbero interessarti