Tu sei qui

USA: il corso di guida in moto te lo regala la polizia

La polizia della Virginia offre corsi di guida in moto gratuiti per tutto il mese di maggio, mese nazionale sulla sicurezza dei motociclisti.

Moto - News: USA: il corso di guida in moto te lo regala la polizia

Share


Chi meglio della polizia per un corso di guida in moto gratuito? Il progetto si chiama Ride 2 Save Lives ed è proposto dalla polizia dello Stato americano della Virginia per tutto il mese di maggio, che è il National Motorcycle Safety Awareness Month. I corsi si svolgeranno in tutto lo Stato e mirano a insegnare ai motociclisti come gestire in sicurezza i pericoli.

Ai partecipanti è richiesto il possesso della patente M (la nostra patente A) in corso di validità, indossare il casco approvato dal Dipartimento dei trasporti (negli USA è obbligatorio in 19 Stati su 50, tra i quali la Virginia), un abbigliamento da motociclismo adeguato e le moto devono essere omologate per l'uso su strada. Richiesta anche una protezione per gli occhi, anche se il casco ha la visiera, dal momento che molte motociclette non hanno il parabrezza e i motociclisti devono proteggere gli occhi da insetti, sporco, materiale proveniente dalla strada e dall'aria, per garantire una perfetta visione della strada e di non distrarsi.

MESE DELLA SICUREZZA IN MOTO

“La primavera ha portato un po' di sole e ha fatto fiorire la voglia di mettersi in sella sulle nostre strade - ha detto il colonnello Gary T Settle, sovrintendente della Virginia State Police - La sicurezza di ogni pilota è della massima importanza, poiché guidare una motocicletta è un'esperienza unica, con i suoi tipici problemi”.

E così la polizia di Stato ha pensato di proporre un corso di guida in moto gratuito, in vista del mese di maggio dedicato alla sicurezza dei motociclisti. Una bella iniziativa per far collaborare due anime a volte viste agli antipodi, come poliziotti e piloti ai quali verrà data l'opportunità di affinare le proprie capacità di guida, di gestire correttamente i pericoli, le situazioni speciali sia autostrade che in quelle urbane e le tortuose strade di montagna.

Ogni motociclistica può prenotare il suo turno sulla pagina della polizia della Virginia su Eventbrite, dove sono state pubblicate tutte le date e si possono conoscere ulteriori dettagli. Una iniziativa che dovrebbe essere esportata e prevista a livello internazionale, non solo per migliorare le proprie capacità di guida, ma anche per contribuire a migliorare la sicurezza sulle strade e per approfondire la conoscenza del codice della strada, che nessuno meglio della polizia può conoscere, in uno spirito collaborativo caratterizzato da uno scambio di punti di vista.

I DATI DI UNO STUDIO

Secondo uno studio condotto dal Virginia Department of Motor Vehicles (DMV) lo Stato americano ha registrato 1.960 incidenti motociclistici, per un incremento dell 9,4% rispetto all'anno precedente, con 1.529 feriti (668 dei quali seriamente) e 89 morti (80 piloti, 9 passeggeri).
Gli incidenti con decessi si sono verificati per l'80% dei casi in strade interurbane o urbane, coinvolgendo per la maggior parte motociclisti tra i 31 e i 35 anni, mentre la fasci d'età che vede più feriti è quella dai 21 ai 25, sia per i piloti che per i passeggeri. Le cause principali degli incidenti sono dei più vari, i più diffusi sono un uso improprio della moto (38,5%), mancato rispetto della distanza di sicurezza (8,5%) e dei limiti di velocita (6,5%) oppure per evitare altri veicoli (3,4%).

Articoli che potrebbero interessarti